Raiola ammette: "Pogba ammira il Real Madrid e Zidane"

Mino Raiola ammette di avere colloqui costanti con il Real Madrid per Paul Pogba. I tifosi della Juventus già tremano all'idea di perdere il proprio fuoriclasse

Mino Raiola, agente di Donnarumma, Balotelli, ma soprattutto di Paul Pogba, non parla mai a caso. Intervistato dal quotidiano spagnolo Marca, il bravissimo e abilissimo procuratore, ha parlato dell’interesse da parte del Real Madrid nei confronti del suo assistito: "Pogba ammira il Real e Zidane e questi sono due fattori importanti per la sua decisione finale. Vale120 milioni o 140 milioni? Paul vale quello che una società può e vuole pagare. Restare alla Juventus? Non avrebbe alcun problema a restare alla Juventus. A Torino è molto felice e i bianconeri sono contenti di lui. Al momento stiamo parlando con due o tre squadre, e tutte piacciono a Paul per il loro progetto sportivo. Adesso però vuole restare tranquillo visto che ci sono gli Europei. La Juventus, tra l’altro, non vuole vendere Pogba: è una società seria, lo è sempre stata. Quando abbiamo rinnovato il contratto, abbiamo raggiunto un accordo per cui se Pogba dovesse trovare un club ed un progetto che gli piacciono e che possono renderlo un giocatore migliore, la Juventus potrà trattare la sua cessione, nel limite del ragionevole".

Raiola ha snocciolato i nomi delle squadre interessate al forte centrocampista francese: "Non è un segreto che tra le squadre che lo seguono ci sia il Real Madrid, con cui parlo tutti gli anni. Ma ci sono anche il Manchester United, Barcellona, Manchester City, Liverpool, Chelsea: questo è il mio lavoro. Col Real c'è un ottimo rapporto: stiamo parlando. La volontà di Zidane è importante, così come quella del club, siamo nella fase iniziale. Non è una trattativa. Da entrambe le parti siamo consapevoli che le cose possono concretizzarsi o, in alternativa, non se ne farà nulla. Pogba, nella scorsa stagione, sarebbe potuto diventare l’acquisto più costoso della storia se la Juventus avesse accettato la proposta che arrivò. L’obiettivo di Pogba è quello di trovare un progetto vincente e vincere tutto quello che c'è da vincere. Il suo futuro? Lo deciderà lui. Vuole vincere il Pallone d'Oro e diventare il miglior giocatore del mondo nel suo ruolo".