Il Real e Mandzukic allontanano Modric dall'Inter: i nerazzurri continuano a sperare

Il Real Madrid e Mandzukic mettono paura all'Inter per Modric ma i nerazzurri sono sicuri del fatto che il croato voglia vestire i colori nerazzurri. Decisivo sarà l'incontro di oggi con Perez

Sono ore frenetiche sull'asso Madrid-Milano con l'Inter che attende con ansia di avere notizie positive da parte di Luka Modric. Il fuoriclasse croato in giornata dovrebbe incontrarsi con Florentino Perez per parlare del suo futuro. Il 32enne ex Tottenham vorrebbe lasciare la Spagna per iniziare una nuova avventura in Serie A con l'Inter anche se il numero uno del club tredici volte campione d'Europa vuole vederci chiaro e vuole sentirselo dire dal suo giocatore. Nella giornata di ieri il Real Madrid, forse in maniera provocatoria, ha pubblicato una foto di Modric con la terza maglia di questa stagione con i media spagnoli che hanno parlato della volontà del club di denunciare l'Inter per le modalità con cui ha intrapreso questa trattativa con un suo tesserato.

Modric ha già un accordo con l'Inter fino al 2022 da dieci milioni di euro, mentre al Real andrebbe una cifra compresa tra i 50-60 milioni di euro tra prestito oneroso e diritto di riscatto fissato a cifre elevate. Spalletti e i tifosi sognano il grande colpo per poter finalmente tentare di stoppare l'egemonia della Juventus che dura ormai da sette anni in Italia. Le possibilità, in percentuale, sono 50-50 ma l'attaccante bianconero Mario Mandzukic ha spento un po' i sogni dei nerazzurri visto che ha postato una foto con Modric con la seguente didascalia: "L’estate è finita. È tempo di tornare nei nostri rispettivi club”. Questo post su Instagram può voler dire tutto e niente con l'Inter che attende impaziente di sapere come andrà a finire: nel caso non dovesse arrivare Modric, però, Ausilio dovrà pensare seriamente ad un degno rinforzo per il centrocampo di Spalletti.

[[

]]