Il Real Madrid spaventa la Juventus: Perez vuole Allegri in panchina

In Spagna sono sicuri: Florentino Perez ha individuato in Massimiliano Allegri il degno sostituto di Zidane sulla panchina del Real Madrid. La Juventus trema all'idea di perdere il suo timonierie ma non si farà trovare di certo impreparata in caso di addio

Il Real Madrid ha perso Zinedine Zidane che ha deciso, dopo due anni e mezzo intrisi di successi, di lasciare la panchina più prestigiosa del mondo. Anche Florentino Perez è rimasto spiazzato dalla scelta del francese e ora dovrà darsi da fare per trovare un degno sostituto. I nomi sul tavolo della dirigenza spagnola sono molteplici e vanno da Mauricio Pochettino, a Joachim Loew fino ad Antonio Conte, Arsene Wenger e alla soluzione interna Guti-Solari.

Secondo quanto riporta il quotidiano spagnol AS, però, il Real Madrid ha intenzione di bussare alla porta della Juventus: il prescelto per sostituire Zidane sarebbe Massimiliano Allegri che ha appena ottenuto il rinnovo della fiducia da parte della dirigenza bianconera. L'ex tecnico del Milan non direbbe mai di no alla possibilità di fare un'esperienza all'estero, per di più al Real Madrid squadra più vincente d'Europa e del mondo. La Juventus sa il fatto suo e dopo il summit del 21 maggio è certa che Allegri sarà ancora saldo al suo timone ma se nelle prossime settimane dovesse decidere di accettare le lusinghe e il fascino del Real di sicuro non si farà trovare impreparata visto anche il precedente di Antonio Conte nell'estate del 2014.

Commenti

cicero08

Sab, 02/06/2018 - 17:37

e così alla Juve torna Conte perdipiù pagato interamente da Marina. Che fortuna per Agnelli e Marotta...

Agus

Sab, 02/06/2018 - 22:32

Ma fate il piacere, il Real cerca il bel gioco figuratevi se va su Allegri che consiglia il circo a coloro che vogliono lo spettacolo, dopo 2/3 partite sai il pubblico che pagnoelata (la protesta agitando i fazzoletti)