Retroscena Torino-Inter: Candreva frattura involontariamente la milza a uno steward

Minuto 23 del primo tempo di Torino-Inter: la punizione calciata da Candreva termina in pieno sulla schiena di Marco Rapisarda giovane steward di 25 anni. La pallonata gli causa la frattura e l'asportazione della milza

Antonio Candreva sta vivendo una stagione molto particolare all'Inter. L'ex esterno della Lazio, infatti, sta riuscendo nell'impresa, al negativo, di non aver ancora segnato una rete in questo campionato. Il 31enne romano, però, è sempre stato un elemento utile nello scacchiere di Luciano Spalletti ed è comunque uno dei migliori assist-man della Serie A con otto rifiniture per i suoi compagni di squadra. Candreva, anche nell'ultima sfida contro il Torino, è andato diverse volte vicino al gol ma senza fortuna visto che Salvatore Sirigu ha sempre neutralizzato i tiri dell'esterno dell'Inter.

Durante il match contro i granata, però, Il giocatore nerazzurro è stato sfortunato protagonista di una storia triste visto che la sua punizione calciata alta al 23' del primo tempo ha fratturato la milza a Marco Rapisarda, giovane studente universitario 25enne e steward sotto la Curva Maratona. Il pallone di Candreva, infatti, ha sbattuto sulla schiena del ragazzo causandogli la frattura della milza e l'asportazione della stessa. Marco è stato operato d'urgenza per evitare emoraggie interne e tutto è andato per il meglio. Diversi calciatori del Torino sono andati in ospedale a trovare il giovane steward, così come la Juventus che ha chiesto informazioni all'ospedale circa il suo stato di salute.