Rigobert Song colpito da un ictus: l'ex Salernitana è grave

Rigobert Song, ex calciatore della Salernitana e capitano storico del Camerun, è stato colpito da un ictus e versa in gravissime condizioni

Rigobert Song è un ex calciatore camerunense, di ruolo difensore, ritiratosi nel 2010. Il 1 luglio, l'ex Salernitana, ha compiuto 40 anni e dal 2015 siede sulla panchina della nazionale del Ciad. Song è un'istituzione nel suo paese visto che con la maglia del Camerun detiene il record di presenze, ben 137, condite da 4 reti, è stato capitano per 10 anni ed ha vinto 2 Coppe d'Africa nel 2000 e nel 2002. Putroppo non giungono buone notizie dal suo paese natale: Song è stato ricoverato in seguito ad un ictus mentre si trovava ad Odza nella sua casa. Le sue condizioni sono molto gravi anche se ha ripreso a respirare in maniera autonoma, senza macchinari.

Song inizia la sua carriera in Francia, dove veste la maglia del Metz dal 1994 al 1998. Nell'estate del 98 la Salernitana gli concede una chance importante ma con la maglia del club campano mette insieme solo 4 presenze e segna una rete contro la Roma allo stadio Olimpico. Dopo la Ligue 1 e la Serie A, eccolo approdare in Premier League, tra le fila del Liverpool, dove ci resta per due anni. Nel 2001 gioca una stagione con il West Ham e nel 2002 passa in Bundesliga e veste la maglia del Colonia. Tuttavia non riesce a completare il pokerissimo della top five dei migliori campionati europei, giocando anche in Liga spagnola, e torna in Francia nel Lens. Tra il 2004 e il 2010, anno del suo ritiro, gioca in Super Lig al Galatasaray, 4 anni, e chiude al Trabzonspor. Song è un vero idolo in patria visto che è anche l'unico calciatore africano ad aver giocato 4 edizioni dei Mondiali: nel 1994, nel 1998, nel 2002 e nel 2010.

Commenti

Massimo25

Lun, 03/10/2016 - 12:46

Speriamo che se la cavi lo merita