Polemiche infinite sul rigore (che non c'era) per la Juventus

I bianconeri hanno vinto 1-0 grazie a un rigore trasformato da Vidal. Ma il fallo fischiato dall'arbitro era fuori area

Il fallo su Morata che ha causato il rigore

Polemiche a non finire per il rigore che ha permesso alla Juventus di battere il Monaco nella gara di andata dei quarti di finale di Champions League. Stiamo parlando dell'episodio decisivo, quello che ha sbloccato la partita: il penalty fischiato dall'arbitro Pavel Kralovec al 10° minuto della ripresa. Grande lancio di Pirlo per Morata che, al limite dell'area, viene messo giù da Carvalho. Tiro dagli undici metri trasformato da Vidal e 1-0 per i bianconeri.

Già la posizione del giocatore bianconero (era l'ultimo o no) aveva richiesto una riflessione all'arbitro, che per fischiare o meno il fuorigioco si è consultato con il guardalinee e il quarto uomo. L'attaccante spagnolo, in effetti, è partito da posizione regolare, quindi l'azione di gioco era più che valida. Il rigore però non c'era. Perché lo sgambetto è avvenuto fuori dall'area. Quindi, da regolamento, l'abitro avrebbe dovuto fischiare il calcio di punizione dal limite.

Difficile valutare e decidere in tempo reale, senza poter vedere e rivedere le immagini al replay e il fermo immagine. A volte la decisione è difficile anche con l'ausilio della tecnologia, figuriamoci senza.

Sul web impazza la polemica, con le foto "incriminate" che vengono riproposte per evidenziare l'errore dell'arbitro. I tifosi juventini si difendono dicendo che se anche l'arbitro ha sbagliato, lo ha fatto anche contro di loro evitando di esibire il cartellino rosso a Carvalho per fallo da ultimo uomo. E questo, con l'inevitabile squalifica per la gara di ritorno, avrebbe aiutato la Juve, visto che il centrale portoghese è un pilastro per la difesa del Monaco. Quindi più che un aiuto i bianconeri avrebbero subito un torto.

Per fortuna c'è la gara di ritorno. Vi immaginate che polemiche se l'episodio incriminato di ieri sera fosse stato decisivo per accedere alla semifinale?

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 15/04/2015 - 13:14

Ancora più divertente.

19gig50

Mer, 15/04/2015 - 13:50

Perché non mettono la moviola in campo?

Kamen

Mer, 15/04/2015 - 13:56

Quello che si vede nel fotogramma artatamente proposto è l'inizio del contrasto fra Carvalho e Morata.Contrasto falloso che si è concretizzato all'interno dell'area di rigore e,pertanto,ineccepibile è la concessione del calcio di rigore.L'unica danneggiata nell'episodio è stata la Juventus ,poichè Carvalho,per il fallo da ultimo uomo,doveva essere espulso.

Ritratto di Farusman

Farusman

Mer, 15/04/2015 - 14:07

Rivedendolo in tv il rigore non c'è, è vero. Ma ieri ero allo Stadium e al momento avrei detto che c'era rigore ed espulsione. La mia posizione era al primo anello e sulla linea dell'arbitro.

Ritratto di GOTTAPA

GOTTAPA

Mer, 15/04/2015 - 14:26

Visto la velocità dell' azione era impossibile a occhio umano capire se dentro o fuori, detto ciò da anti Juventino per la Juventus era meglio la punizione dal limite e l' espulsione del giocatore ( il più forte ) visto che così non poteva giocare la gara di ritorno. Al Monaco gli è andata GRASSA.

alby118

Mer, 15/04/2015 - 14:30

I rigori vanno e vengono, col Parma è andato, col Monaco è venuto, c'est la vie !!!

stefano di ancona

Mer, 15/04/2015 - 14:33

il fallo (che non sarebbe tale ma danno procurato in quanto carvalho non guarda l'avversario e lo sgambetto sembra involontario) inizia fuori area e morata, che a seguito dello sgambetto sembra poi autosgambettarsi, è in caduta prima di entrare in area per cui nulla si concretizza in area. inoltre non esiste più il fallo da ultimo uomo ma la chiara occasione da rete e non mi sembra che questo sia il caso, in quanto morata non controlla la palla, giusto il giallo. decisione indubbiamente non facile ma molti tifosi juventini, nello giustificare alcune decisioni arbitrali favorevoli ai bianconeri, hanno sempre sostenuto che nel dubbio non si deve fischiare; nel dubbio, ma sono sicuro che sosteranno che l'arbitro è stato deciso, per me avrebbe dovuto concedere la punizione dal limite.

Ritratto di GOTTAPA

GOTTAPA

Mer, 15/04/2015 - 14:33

Credo che vista la velocità dell'azione, sia impossibile a occhio umano stabilire se il fallo sia dentro o fuori area. Detto questo da anti Juventino, per la Huve era meglio la punizione fuori area e il ROSSO al giocatore ( il migliore ) visto che di fatto 1-0 non garantisce il passaggio del turno, mentre la mancanza del CENTRALE DIFENSIVO toglie molto, al Monaco è andata GRASSA.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mer, 15/04/2015 - 14:44

Ha ragione Kamen

nessundorma1

Mer, 15/04/2015 - 14:46

juventus...la vergogna delle vergogne

Klotz1960

Mer, 15/04/2015 - 14:48

Il rigore non c'era, non c'e' nessun sgambetto, Carvalho e Morata inciampano uno sull'altro mentre guardano il pallone che arriva dall'alto. Peccato che l'arbitro ceco si e' sbagliato anche non dando un rigore al Monaco per chiaro atterramento di un attaccante da parte di Chiellini..... un po' troppo per non pensare male. Siamo alle solite, con la Juve.

gio 42

Mer, 15/04/2015 - 15:31

Buonasera, corre l'A.D. 1985 o L'A.D. 2015??? Saluti

cicero08

Mer, 15/04/2015 - 17:08

rigore è (solo e sempre) quando arbitro fischia...il resto sono solo delle gran ed inutili chiacchere da bar o, se preferite, da osteria...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 15/04/2015 - 17:47

Beh dove sta la novità? Per la Juve l'area di rigore non è mai stata quella disegnata sul campo ma quella immaginata. Si sa una volta è più grande se è a favore Juve, una volta è più piccola se è a sfavore Juve. Ma hanno sempre fatto così.

odifrep

Mer, 15/04/2015 - 17:48

Non ho seguìto, ma alla fine ha vinto la Rubentus?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 15/04/2015 - 18:39

Il rigore c'è quando l'arbitro fischia , quindi chi polemizza è solo un rosicone per me il rigore era sacrosanto e c'era anche l'espulsione.

giomag42

Mer, 15/04/2015 - 19:34

Caro "pseudo giornalista anti-juventino". Ovviamente l'arbitro ha la macchina fotografica "slow-motion" nel cervello, vero? Ma, guardanto e riguardando la tua cara moviola non ti sei accorto che fuori area, e' un normale "contrasto di gioco" e dentro l'area (anche un centimetro della riga bianca e' area di rigore), il monegasco AFFOSSA Morata che ormai lo aveva superato? Quello che e' mancato e' semplicemente il CARTELLINO ROSSO per il difensore. E, per favore, da oggi in poi cerca di commentare solo le "partitissime" di Milan, Inter e Roma. Stammi bene.

portuense

Gio, 16/04/2015 - 07:57

da juventino il rigore non c'era ma andava espulso il giocatore del monaco. dai tifosi non juventini troppo livore verso la juventus ma si sa che vedono la pagliuzza nell'occhio del vicino ma non vedono la trave nel proprio occhio.

Luigi Farinelli

Gio, 16/04/2015 - 08:53

Nessuno naturalmente ricorda, della finale Borussia-Juventus 3-1, il commento dei giornalisti inglesi che chiesero come mai giocatori e dirigenti della Juventus si fossero astenuti dal protestare contro l'arbitro scandaloso che aveva concesso ai tedeschi tre reti fasulle (azioni in fuori-gioco, palla uscita a lato prima della rete). Del resto, di ciò che stavano stigmatizzando i giornalisti britannici ero stato testimone diretto alla tv e posso confermarlo. Ma erano decisioni arbitrali, soggette ad errori di interpretazione e quindi da accettare. Giusto rilevare l'irregolarità ma ricominciare a speculare su un episodio a favore perché chi è anti-juventino ha il fegato gonfio a furia di dire "vedrete adesso che fine farete!" credo sia dannoso per la salute dei fegatosi rosiconi. Consigliabile loro una tisana rilassante dopo i pasti, aspettando il bel sol dell'avvenir.