Rio 2016: Abagnale-Di Costanzo di bronzo. Zublasing medaglia di legno

Rio 2016, salgono ad 11 le medaglie dell'Italia: 3 ori, 6 argenti e 2 bronzi. Le nostre speranze provengono dal canottaggio, tiro a segno e ginnastica artistica

Rio 2016: le medaglie dell'Italia sono arrivate a quota 11 dopo i due argenti della Di Francisca, nel fioretto, e di Marco Innocenti nel tiro a volo. Dopo la cocente delusione di Federica Pellegrini, Clemente Russo, Arianna Errigo e Aldo Montano, sono arrivati altri due sigilli ad arricchire il nostro medagliere che ci colloca all'ottavo posto assoluto: non male per il momento. Oggi è il sesto giorno delle Olimpiadi e le speranze azzurre per andare a medaglia potranno provenire da 4 discipline: il Canottaggio con Abagnale-Di Costanzo, Fossi-Battisti, Oppo-Goretti-La Padula-Ruta, nel tiro a segno con Petra Zublasing, la canoa Slalom con Stefani Horn e la ginnastica artistica con Ferlito e Vanessa Ferrari.

Ecco gli azzurri in gara oggi:

Canottaggio: BRONZO per Italia nel due senza con Abagnale-Di Costanzo: terzo posto per il duo azzurro che chiude alle spalle dei neozelandesi Murray-Bond e dei sudafricani Brittain-Keeling.

Canottaggio, Italia quarta nel 4 senza pl: Martino Goretti, Livio La Padula, Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta hanno concluso la finale con il tempo di 6'25"52, preceduta dalla Francia (6'22"85), Danimarca (6'21"97) e Svizzera, medaglia d'oro in 6'20"51).

Canottaggio donne: Sara Bertolasi e Alessandra Patelli hanno chiuso la semifinale del 2 senza al sesto posto in 7'45"44, a +26"75 dalla Gran Bretagna. Le due azzurre disputeranno la Finale B.

Canottaggio, Miani-Micheletti fuori da finale nel 2 senza pl: deludente quarto tempo per i nostri azzurri che restano fuori dalla finale, in maniera inaspettata.

Canottaggio: quarto posto per il 2 di coppia Battisti-Fossi. Medaglia d'oro per i fratelli croati Martin e Valent Sinkovic, primi in 6'50"28.

Canottaggio, quattro senza azzurro in finale: il quartetto composto da Matteo Castaldo, Matteo Lodo, Domenico Montrone, Giuseppe Vicino, si è qualificato per la Finale A per le medaglie, chiudendo con il terzo tempo nella propria batteria.

Tiro a segno, carabina 3 posizioni: Zublasing al comando con i punteggi di 99-100-100. Alle 17 in Italia ci sarà la finale.

Canottaggio, otto azzurro eliminato: Luca Agamennoni, Vincenzo Maria Capelli, Enrico D'aniello, Pierpaolo Frattini, Fabio Infimo, Emanuele Liuzzi, Mario Paonessa, Matteo Stefanini e Simone Venier hanno chiuso al quinto posto il ripescaggio con 6'05"12.

Pallanuoto: il Setterosa batte l'Australia 8-7. Prossimo impegno per l'Italia il 13 agosto contro le russe.

Tiro a segno: Zublasing quarta nella carabina 50 metri tre posizioni.

Tennis: Fognini sfiora l'impresa con Murray, fuori agli ottavi sconfitto per 6-1, 2-6, 6-3 dallo scozzese Andy Murray, grande favorito per la vittoria finale dopo l'eliminazione del serbo Novak Djokovic.

Nuoto: Panziera eliminata nei 200 dorso.

Windsurf: la Tartaglini ancora in testa. Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri occupano la sesta posizione (25 p.) dopo 3 race del Nacra 17. Mattia Camboni è invece quindicesimo (121 p.) dopo 7 race dell'RS:X. Giorgio Poggi (Finn) è 15^ (63 p.) dopo 5 race. Il 470 femminile - Elena Berta e Alice Sinno - occupa la 19a posizione (48 p.) dopo 3 regate.

Nuoto: Codia in semifinale nei 100 farfalla.

Tennis: Errani-Vinci battute nei quarti di finale nel doppio.

Canoa slalom: Horn in finale nel K1.

Nuoto: Dotto in semifinale nei 50 sl, eliminato invece Federico Bocchia, ultimo nella sua batteria con il crono di 22.54.

Golf: Fraser in testa, Manassero è 11.

Ciclismo su pista: Italia si qualifica 5/a nell'inseguimento

Beach volley: sconfitti Lupo-Nicolai dagli Usa. Gli azzurri hanno perso per 2-1 (21-13 17-21 24-22).

Ginnastica: male le italiane con Carlotta Ferlito dodicesima (56.958), sedicesima Vanessa Ferrari (56.541).

Commenti

yulbrynner

Gio, 11/08/2016 - 23:04

si sapeva che non sarebbero state olimpiadi entusiasmanti x l'italia e i suoi portacolori e cosi e'i nostri fanno cio che possono ma non sono aiutati dalla dea bendata, ma semmai un po ahimè sfortunati, manca poi la zampata felina vincente nelle sfide per l'ore se l'italia fosse ora a quota 5/6 ori non ci sarebbe nulla da dire cosi non e' e tira una pessima aria... difficile rimanere a fine olimpiade entro i primi 15 paesi in classifica