Rio, il Settebello conquista il bronzo

I vice-campioni uscenti del ct Campagna si impongono nella finale per il terzo posto contro il Montenegro

Il Settebello ha conquistato il bronzo nel torneo di pallanuoto di Rio 2016. La nazionale azzurra ha battuto nella finale per il terzo posto il Montenegro 12-10. Si tratta della 27/a medaglia dell'Italia, contando anche quella sicura dell'Italvolley impegnato domani nella finale contro il Brasile. I vice-campioni uscenti del ct Campagna si impongono nella finale per il terzo posto sul Montenegro per 12-10 (2-1, 3-3, 4-3, 3-3). Partenza lanciata del Settebello, subito sul 2-0 con l’uno-due firmato Gallo-Nicholas Presciutti. Il Montenegro, già sconfitto 6-5 dagli azzurri nella fase preliminare, reagisce e trova il gol con Janovic, l’incontro è equilibrata e l’Italia chiude il primo dei quattro parziali in vantaggio per 2-1. Ancora Janovic, in avvio di secondo round, trafigge Tempesti per il pari ma Gallo replica immediatamente.Ivocic è in agguato per il 3-3, Figlioli dalla distanza battezza il sette per il 4-3 ma una gran difesa non basta a fermare Brguljan, autore del 4-4. A 4" dall’intervallo lungo, Christian Presciutti colpisce in superiorità numerica per il 5-4 tricolore.Si riprende con il solito Janovic che non fa sconti (5-5) e con l’altro bomber C. Presciutti che insacca con un pizzico di fortuna, poi N. Presciutti si esibisce nella palombella che regala ai suoi i 7-5. E conquistato il bronzo nella pallanuoto, altre medaglie potrebbero arrivare all'Italia da altre due discipline. Alle 23 sarà il turno di Riccardo De Luca con il Pentathlon moderno, mentre alle ore 1:30, toccherà al salto in alto femminile con le nostre Desiree Rossit e Alessia Trost: