Rio 2016, tennis: Del Potro vuole entrare nella storia

Rio 2016: Del Potro vuole entrare nella storia del tennis, dopo aver sconfitto Djokovic e Nadal, ora il tennista argentino vuole lo scalpo di Murray in finale

Rio 2016: saranno Andy Murray e Juan Martin Del Potro a giocarsi la finale maschile singolare di tennis. Il britannico, campione in carica, ha avuto la meglio sul giapponese Kei Nishikori che si è dovuto inchinare con il punteggio di 6-1, 6-4. Nell'altra semifinale, invece, un sorprendente Del Potro ha avuto la meglio in tre set su Rafael Nadal che già pregustava di bissare l'oro conquistato nel doppio. Il tennista maiorchino, comunque, potrà raccontare di aver vinto un oro sia nel singolare, a Pechino 2008, sia nel doppio a Rio 2016. L'argentino si è imposto con il punteggio di 5-7, 6-4, 7-6 (5). Alle 18:30 di oggi, si disputerà la finale 3-4 posto tra Nishikori e Nadal, mentre la finale primo-secondo posto si giocherà a seguire verso le 20:30, ora italiana.

Del Potro è carico, determinato e vuole scalzare via dal piedistallo Andy Murray che, invece, non vede l'ora di ripetersi a distanza di 4 anni dalle Olimpiadi di Londra. Il tennista argentino in questo torneo ha eliminato due dei tre favoriti alla vittoria finale come Novak Djokovic, al primo turno e Rafa Nadal in semifinale: il terzo incomodo sarà proprio lo scozzese e visto che non c'è due senza tre, sognare è lecito per il tennista nato a Tandil. Nel tennis femminile, invece, Monica Puig, atleta portoricana numero 34 della Wta, ha vinto una inaspettata medaglia d'oro battendo in finale la tedesca Angelique Kerber, numero 2 mondiale, con il punteggio di 6-4 4-6 6-1. La medaglia di bronzo è andata alla ceca Petra Kvitova, che ha battuto l'americana Madison Keys per 7-5 2-6 6-2.