Ripartire dopo due stop «Ormai tutti ci studiano...»

Firenze. «Dobbiamo tornare a vincere anche se col Chievo sarà dura è ormai tutti ci studiano...». Queste le parole di Paulo Sousa ieri in sala stampa alla vigilia dell'ultima di campionato prima del panettone. I viola cercano la vittoria per confermare due secondi posti: quello dietro l'Inter in classifica e l'altro dietro le Juventus nell'anno solare del campionato: ora i bianconeri sono a quota 78 punti, mentre la Fiorentina dopo la sconfitta di Torino è ferma a 72. La settimana è stata brutta: prima la sconfitta di Torino, poi l'eliminazione cocente in Coppa Italia al Franchi con il Carpi. Alla cena di Natale, Andrea Della Valle ha parlato di 'regalini' per gennaio. «Intanto mi aspetto un regalo grosso, conquistare tre punti con il Chievo», così il tecnico. In infermeria ci sono solo Pasqual e Blaszczykowski, Sousa schiererà la squadra titolare, unico dubbio Pepito Rossi che potrebbe ripartire dalla panchina. L'allenatore portoghese apre al prestito dell'attaccante che finora ha trovato poco spazio: «Io lavoro sempre per rendere felice un giocatore in funzione del bene supremo che è la squadra. Se poi dovesse essere lui a chiedere di andare ad essere felice da un'altra parte, vedremo».Mario Tenerani