Un ritorno da Signora

6 BUFFON.

Fa 400 con la Juve e scusate se è poco: incolpevole sulle due sberle dell'irriverente Oscar.
6,5 BARZAGLI.

Sentinella che non perde mai la calma e che trova anche modo di lanciare Marchisio verso la porta avversaria.
6 BONUCCI.

Qualche difficoltà sulle palle alte, sfortunato nella deviazione sul primo gol di Oscar.
6 CHIELLINI.

Attento nel tenere la posizione, in alcuni momenti soffre la mobilità degli attaccanti inglesi.
5,5 LICHTSTEINER.

Non in versione extralusso, tutt'altro (32' st Isla sv).
7 VIDAL.

Solito arpionatore di palloni, prima serve un assist a Vucinc che però il montenegrino spreca. E poi, zoppo, riapre la partita.
5 PIRLO.

Guardato a vista, come ormai è consuetudine: non è ancora il giocatore dell'anno scorso e la Juve ovviamente ne patisce.
7 MARCHISIO.

Una sua incursione intorno al ventesimo spaventa Cech. Tra i più lucidi, come sempre: fa il Pirlo, trovando Quagliarella per il pareggio.
5,5 ASAMOAH.

Contro Ivanovic non può sfruttare il fisico.
5,5 GIOVINCO.

All'inizio sembra poter sgusciare tra le linee, poi però si perde pur provando a reggere dal punto di vista fisico (29' st Quagliarella 7: sbuca dal nulla e segna).
5,5 VUCINIC.

Con la maglia della Roma aveva bucato due volte il Chelsea: ha la palla buona sul destro prima della mezzora, ma la spreca.
All. CARRERA 6.

Bravo o fortunato che sia, azzecca la mossa Quagliarella.
CHELSEA

Cech 5,5, Ivanovic 6, David Luiz 6, Terry 6, Ashley Cole 6,5, Ramires 6 (24' st Bertrand 6), Mikel 5,5, Lampard 6,5, Oscar 8 (29' st Mata 6), Hazard 6,5 Torres 6.

All. Di Matteo 7.
Arbitro: Proenca 6,5.