Roberto Mancini sbugiardato dalla moglie: "È stato lui a volere il divorzio"

I due si sono lasciati dopo 25 anni di matrimonio, ma Federica Morelli chiarisce la vicenda dopo il comunicato dell'allenatore

Una separazione che si è consumata a colpi di comunicati stampa. Era stato Roberto Mancini il 26 giugno ad annunciare, anche sui social attraverso il suo profilo Facebook, la fine del rapporto con sua moglie Federica Morelli dopo 25 anni insieme e tre figli.

Ma anche l'ormai ex moglie dell'allenatore ha voluto dire la sua. E lo ha fatto dalle pagine di "Vanity Fair": "Nel prendere atto della sua volontà di avviare le pratiche per la separazione, Federica Morelli non può che esprimere il proprio disagio per il mezzo mediatico prescelto, che rischia di attribuire dimensioni pubbliche ad una vicenda che sarebbe bene affrontare in un ambito strettamente familiare e personale, nel rispetto della riservatezza e dei sentimenti di tutti coloro che, loro malgrado, ne verranno emotivamente toccati. In ogni caso - si legge ancora - non comprende come un presunto e non meglio precisato trauma familiare che sarebbe accaduto nel lontano 2009 possa porsi in collegamento con la scelta, tutta personale, del marito di interrompere unilateralmente un rapporto matrimoniale che dura ininterrottamente da venticinque anni".

La Morelli smentisce anche la separazione in casa: "Contrariamente a quanto affermato nel comunicato, negli ultimi due anni la coppia non ha vissuto separata, ma con i soliti ritmi dettati dell'attività lavorativa del marito e dagli impegni personali e di studio dei figli".