Rockspot: la passione dell'arrampicata

Nasce Rockspot Nord Ovest, il nuovo climbing center situato alle porte di Milano al confine con il Comune di Pero, che offre divertimento e professionalità a tutti gli amanti dell'arrampicata e non solo

L'idea di questo progetto è nata dalla passione comune per la montagna e l’arrampicata di un gruppo di amici, che ha deciso di mettersi insieme e fondare l’Associazione Sportiva Dilettantistica Kundalini, realizzando Rockspot Nord Ovest. Questo nuovo climbing center, situato alle porte di Milano al confine con il Comune di Pero, si fonda su un modo di vivere l’arrampicata come occasione per stabilire relazioni autentiche e umanamente significative (oltre che alla volontà di introdurre ad una pratica sportiva).

Rosckspot Nord Ovest va ad unirsi alla palestra di via Fantoli fondata nel 2009 da Paco dell’Aquila e Mirko Masè, il quale ha affermato: “L’arrampicata non è solo una semplice attività sportiva, è una vera e propria filosofia di vita, di relazione, di formazione e accrescimento per chi la pratica. Una disciplina per tutti, bambini, giovani, famiglie. Tutti possono sperimentare in modo sicuro questa attività. L’intento che si prefigge la nuova struttura è di diventare un luogo di scambio, di interazione e di esperienza aperto a tutti, da cui trarre benefici sia fisici che interiori".
Attraverso la collaborazione con alcune scuole dell’hinterland milanese, con l’ausilio e la supervisione di specifiche figure professionali, Masè&Co hanno potuto sperimentare l’efficacia della montagnaterapia nel trattamento e nella prevenzione del disagio psicosociale ma anche con la disabilità fisica e mentale. E' emerso inoltre che le dimensioni della fatica e del rischio possono svolgere una funzione terapeutica, perché il rapporto con la natura, che in montagna mostra tutta la sua maestosità, fa emergere positivamente le risorse adattative della persona, in maniera ancora più efficace laddove è maggiore la difficoltà.

Con i suoi 2500mq, più di 300 vie d'arrampicata (alte fino a 17metri) e con uno strapiombo di 16 metri, questo climbing center si presenta non solo come uno spazio di benessere fisico e atletico, ma anzitutto un “ambiente” da vivere e frequentare, dove la differenza è data sicuramente dalla qualità del servizio e dalla sua ricchezza (struttura, comfort, possibilità) ma anche dalla capacità di proporre relazioni e esperienze che vadano oltre i confini dell’estemporaneità.
Attenzione è dedicata anche ai bambini, che potranno arrampicarsi in sicurezza in un'area dedicata a loro (la Kid boulder e la Kid wall).
In aggiunta sono previsti campus estivi con escursioni guidate in ambiente montano, attività su roccia, momenti di convivenza e gioco.

La palestra può vantare diverse attrazioni: la Falesia indoor, Ceuse (65 metri lineari di parete alta fino a 16m con tutte le difficoltà e le morfologie); Grotta dell’edera e Santa Linya, la struttura più imponente dell'intero complesso sportivo. E ancora: Fointainblaeu, Training area (travi per trazioni, pan gullich, moon board, system wall), Kid boulder e la Kid wall.
La nuova palestra proporrà corsi base, avanzati, in montagna e lezioni individuali, con una particolare attenzione a bambini e ragazzi.
Essendo uno spazio pensato per tutti, Rockspot offre anche servizi per i non appassionati all'arrampicata attraverso eventi, conferenze, feste, proiezioni e servizio bar-tavola fredda.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito Internet www.rockspot.it