Roland Garros, Ostapenko nella storia: Halep ko e primo Slam a 20 anni

Jelena Ostapenko ha battuto, in rimonta, Simona Halep con il punteggio di 4-6, 6-4, 6-3. La lettone ha dichiarato: "Ringrazio mia madre che è sempre al mio fianco"

Jelena Ostapenko entra nella storia del Roland Garros e del tennis in generale. La 20enne nata a Riga ha vinto il Roland Garros battendo in finale la più quotata Simone Halep, numero 3 del seeding. La lettone ha sconfitto la rumena con il punteggio di 4-6, 6-4, 6-3. La Ostapenko ha vinto il suo primo titolo WTA in carriera e l'ha fatto con grande classe e autorità contro una giocatrice ben più esperta che però ha perso la seconda finale a Parigi dopo quella del 2014.

L'Ostapenko ha dichiarato: "Ringrazio mia madre, che è sempre stata al mio fianco, e tutti quelli che sono nel mio angolo. Da bambina guardavo sempre questo torneo, sognavo di giocarlo, averlo vinto è qualcosa di incredibile. Sono ancora giovane, questa partita è tutta esperienza". La Halep, invece, nonostante i 15 titoli WTA vinti non è mai riuscita a conquistare un titolo del Grande Slam. Wimbledon sarà l'occasione giusta per provarci anche se il miglior risultato resta la semifinale 2014. L'Ostapenko, invece, proverà a stupire anche sull'erba londinese per provare a scrivere nuovamente la storia.