Rolex Swan Cup, regate spettacolo nelle acque di Virgin Gorda

Ha preso il via il primo evento organizzato per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda. In gara una flotta di 18 "cigni del mare". Al via anche i nuovi race cruiser monotipo ClubSwan 50

Sayula II nelle acque di Virgin Gorda
I nuovi ClubSwan 50 Cuordileone e Earlybird

Da Porto Cervo alle Isole Vergini Britanniche, dalla Costa Smeralda ai Caraibi per l'inizio della stagione velica dello Yacht Club Costa Smeralda che quest'anno festaggia i suoi 50 anni per la Rolex Swan Cup Caribbean che è in corso e si concluderà domenica 5 marzo.

Dal 1980 la Rolex Swan Cup raduna a Porto Cervo flotte di imbarcazioni Nautor's Swan e ormai anche la versione caraibica dell'evento, alla terza edizione, richiama flotte sempre più numerose nelle acque tropicali di Virgin Gorda. Sono diciotto gli splendidi "cigni del mare" arrivati da tutto il mondo alla Marina dello Yccs. Risultato di più di trent'anni di collaborazione tra lo Yacht Club Costa Smeralda, Nautor's Swan e title sponsor Rolex.

La flotta, con le tante barche a vela presenti, testimonia il legame fra tradizione e innovazione che caratterizza la lunga storia del cantiere finlandese e vede la presenza di due dei nuovi monotipo racer-cruiser ClubSwan 50, disegnati da Juan Kouyoumdjian, in gara con altri modelli del cantiere: dai grandi Swan 115, fino ai classici come lo Swan 44 Best Buddies, con un equipaggio di amici che ha raggiunto le Isole Vergini dalla Germania.

Tante storie di barche, armatori, equipaggi che caratterizzano gli eventi Rolex Swan Cup sia a Porto Cervo che a Virgin Gorda. Uno dei più affascinanti retroscena di questa edizione del cinquantenario è la partecipazione dello storico Swan 65, Sayula. Vincitore a sorpresa, nel 1974, della Whitbread Round the World Race - oggi conosciuta come Volvo Ocean Race, timonato da Ramon Carlín. Oggi è capitanata dal figlio di Ramon, Enrique che era a bordo durante la storica vittoria nel 1974. L'imbarcazione messicana ha percorso più di tremila miglia nautiche per essere al via alla Rolex Swan Cup Caribbean.

"Siamo arrivati dal Messico per quest'evento - racconta Enrique Carlín - partendo da Puerto Vallarta, abbiamo percorso il Canale di Panama e siamo arrivati dopo una ventina di giorni. Siamo venuti per riportare Sayula nella famiglia Swan, un branddavvero speciale. I miei due figli sono a bordo e i miei nipoti hanno già timonato la barca che è stata capitanata da quattro generazioni della mia famiglia".

E' della partita, con uno spirito più competitivo anche Hendrik Brandis, armatore di Earlybird, ultimo scafo tra i Clubswan 50 battezzato solo qualche giorno fa nella Marina dello Yccs a Virgin Gorda. Insieme a Cuordileone di Leonardo Ferragamo, questi futuristici one-design assicurano spettacolo in mare con i 20 nodi di brezza da est prevista per i prossimi giorni. "Speriamo in questi giorni di conoscere sempre meglio la nuova barca e di divertirci in mare - dice Brandis -. Devo ammettere che il primo giorno di prove qua a Virgin Gorda è stato incredibile. Questa è una nuova generazione, la velocità nell'andatura di poppa è veramente elevata, un diverso tipo di vela. È un fantastico racer monotipo che può essere utilizzato anche per un'uscita in barca con la famiglia".

Oltre alle appassionanti gare in mare la Rolex Swan Cup Caribbean è accompagnata da eventi a terra. Armatori ed equipaggi hanno preso parte alla cerimonia di apertura allo Yccs e in serata Cocktail Competition per gli equipaggi al termine della regata. L'elegante Rolex Dinner per armatori alla Clubhouse dello Yccs e il caraibico Barbeque al Bitter End Yacht Club sono invece in programma prima della Cerimonia di premiazione domenica 5 marzo.

"Non riesco a pensare a un modo migliore per inaugurare questo nostro cinquantesimo anniversario. Soci, armatori e partners dello Yccs hanno raggiunto Virgin Gorda per regatare nelle splendide acque delle Isole Vergini Britanniche, celebrando insieme a noi l'inizio di un anno storico che parte proprio con la Rolex Swan Cup Caribbean" ha dichiarato il commodoro Riccardo Bonadeo.

Informazioni sulle regate www.yccs.it oppure hashtag #rolexswancup #yccs_bvi #nautorswan.