La Roma batte l'Inter in finale con la Lazio

Sarà un derby la finale di Coppa Italia: la Roma ha infatti superato l’Inter a Milano, vincendo 3 a 2, ed affronterà la Lazio

Sarà un derby la finale di Coppa Italia: la Roma ha infatti superato l’Inter a Milano, vincendo 3 a 2, ed affronterà la Lazio. I giallorossi avevano già vinto la gara d’andata all’Olimpico.  La finale di Coppa è in programma il 26 maggio all’Olimpico e sarà la prima volta di un derby fra squadre della capitale in una finale di questa Coppa. Eppure stasera ad andare in vantaggio sono stati i nerazzurri, al 21’ con Jonathan (schierato in extremis per l’infortunato Cambiasso), bravo a concludere uno scambio con Rocchi. Un gol che significava la qualificazione dell’Inter in virtù della rete segnata in trasferta nella gara d’andata persa 2 a 1. I giallorossi reagiscono ma per due volte è portentoso Handanovic a salvare il risultato, prima su Destro (33’), poi su Florenzi (44’). Nella ripresa però la Roma pareggia: al 10’ Lamela pesca in verticale Destro e l’attaccante ex Siena ed Inter è lesto a scavalcare Handanovic per l’1-1. Il gol annichilisce le ambizioni dell’Inter che in 5’ subisce altre due reti. Al 24’ Destro va ancora in gol, e a quel punto comunque fosse poi andata sarebbero stati evitati i supplementari. Poi al 29’ con una grande azione Torosidis pesca Handanovic fuori dai pali per l’1-3. Significava che l’Inter avrebbe dovuto segnare altri 4 gol per qualificarsi e non basta (neanche a cancellare la sconfitta) il 2-3 firmato al 35’ in assolo da Alvarez. Per l’Inter, e Stramaccioni, svanisce nei fischi del Meazza l’ultimo obiettivo di stagione.