La Roma batte il Sassuolo

Una perla di Salah all'11° del primo tempo e la rete a tempo scaduto di El Shaarawy all'interno di una partita di grande personalità sul campo del Sassuolo valgono la vittoria ai giallorossi

Una perla di Salah all'11° del primo tempo e la rete a tempo scaduto di El Shaarawy all'interno di una partita di grande personalità sul campo del Sassuolo valgono la vittoria ai giallorossi. La Roma parte bene su ritmi alti con pressione a tutto campo e con una circolazione rapida e fluida e all'11' passano col gran sinistro dal limite di Salah, che non segnava in campionato dallo scorso 25 ottobre. La Roma continua a premere e tra il 31' e il 34' Maicon ed El Shaarawy mancano per poco il raddoppio; il Sassuolo è poca cosa e nel primo tempo Szczesny non deve compiere nemmeno una parata. Unica nota negativa per la Roma il problema muscolare che costringe De Rossi all'uscita dal campo per fare spazio a Gyomber.

Nella ripresa, Salah ha la clamorosa occasione per realizzare la doppietta personale a tu per tu con Consigli, ma il portiere del Sassuolo viene graziato e così gli uomini di Di Francesco creano due palle gol per il pareggio con Berardi e Acerbi, ma il numero 1 della Roma è super. All'87' gli emiliani hanno addirittura un rigore a favore per fallo di Nainggolan su Pellegrini e il belga, già ammonito, lascia i suoi in 10. Dal dischetto, Berardi alza troppo la mira e scheggia la traversa, salvando Spalletti che, al 94', dopo tanta sofferenza blinda il risultato col secondo gol in altrettante gare dell'ex milanista El Shaarawy.

Commenti

roberto zanella

Mar, 02/02/2016 - 23:41

via dal Milan vanno tutti come il treno....