Roma, dopo Di Francesco via anche Monchi: risoluzione consensuale del contratto

La Roma ufficializza Claudio Ranieri come nuovo allenatore: contratto fino al termine della stagione. Nel contempo lascia i giallorossi anche il ds Monchi che ha risolto consensualmente il contratto con il club capitolino

La partita di Champions League Porto-Roma ha creato un vero caos in casa giallorossa con la proprietà che nella giornata di ieri ha deciso di esonerare Eusebio Di Francesco. L'ex tecnico del Sassuolo paga a caro prezzo la cocente eliminazione dalla coppa Regina ma soprattutto un pessimo andamento sia in campionato che in Coppa Italia, dove i giallorossi sono stati fatti fuori dalla Fiorentina nei quarti di finale con un netto 7-1. Di Francesco è stato esonerato in favore di Claudio Ranieri, ora è arrivata anche l'ufficialità: per lui è pronto un contratto da tre mesi fino a fine stagione.

Non solo Di Francesco ha lasciato la Roma, anche il direttore sportivo Monchi ha deciso di fare le valige e lasciare la Capitale. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la contestazione avvenuta dopo il match di Champions in aeroporto. L'ex dirigente del Siviglia, rivolgendosi ai tifosi che l'avevano accusato di aver distrutto il club con le scelte sul mercato, aveva risposto in maniera piccata: "Vi vengo a prendere uno a uno". Qualche istante fa, il club giallorosso ha comunicato la risoluzione del contratto di Monchi che ha voluto congedarsi con un saluto: “Ringrazio il Presidente, il management, lo staff, i giocatori e i tifosi per il loro sostegno. Auguro alla Roma i migliori successi".

Commenti

COSIMODEBARI

Ven, 08/03/2019 - 15:19

"Vi vengo a prendere uno a uno". Che stile! E andarono ad ingaggiarlo fino in Spagna?