Roma, multato tifoso per striscione non autorizzato

La multa potrebbe essere la goccia che farà traboccare il vaso: gara dopo gara i tifosi della squdra di Spalletti disertano l'Olimpico

Ennessima multa per gli ultras della Roma. Questa volta l'episodio risale alla partita dell'11 settembre, Roma - Sampdoria, durante la quale un tifoso giallorosso ha esposto sulla curva Nord dello stadio Olimpico uno striscione che non è passatto inosservato.

"Un tifoso è stato ripreso dalle telecamere dell’impianto sportivo mentre esponeva l’immagine nota dell’attore Alberto Sordi nei panni del Vigile Urbano", riporta la multa che è stata pubblicata su facebook dall'avvocato Lorenzo Contucci, che ci tiene anche a sottolineare come la vignetta fosse "posta immediatamente dopo altro striscione con su scritto MULTRAS".

Il tifoso, subito identificato grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza, sarà così costretto a pagare la somma di 167 euro. E questa multa potrebbe essere l'ennesima sanzione che allontanerà ulteriormente i tifosi ultras dal sostenere la squadra di Spalletti quando gioca in casa, rendendo così, gara dopo gara, l'Olimpico sempre più deserto.