La Roma sbatte sul Chievo: finisce 0-0 al Bentegodi

Finisce 0-0 il match dell'ora di pranzo tra il Chievo di Maran e la Roma di Di Francesco. I giallorossi salgono a quota 35, con una gara ancora da recupeare, clivensi a quota 21

La Roma di Eusebio Di Francesco balbetta contro il Chievo Verona di Rolando Maran che dopo aver fermato il Napoli, al Bentegodi e sullo 0-0, fa la stessa cosa contro i giallorossi. La Roma, soprattutto nel secondo tempo, ha avuto diverse chance per far male ai clivensi ma complici le grandi parate di Sorrentino e gli errori dei suoi attaccanti non è riuscita a ottenere un successo che sarebbe stato prezioso visto il pareggio di ieri sera tra Juventus e Inter. Con questo punto i giallorossi salgono a quota 35, con ancora una partita da recuperare, mentre il Chievo sale a quota 21.

Il Chievo Verona parte forte contro la Roma e al 12' coglie una clamorosa traversa con Inglese che da pochi passi non riesce a far male ad Alisson. Al 24' Sorrentino si esalta due volte prima su Schick e poi su Gerson, mentre al 41' Depaoli viene murato da Gonalons. Nella ripresa la Roma ha un altro piglio e Kolarov va vicino al gol al 51' con un sinistro insidioso che si spegne di poco sul fondo. Al 60' Gonalons va al tiro dopo la bella combinazione con Schick: para Sorrentino. Tra il 65' e il 67' ancora Kolarov, Jesus e Dzeko vanno vicino al gol del vantaggio mentre la risposta del Chievo è nei piedi di Cacciatore che calcia fuori al volo su assist di Inglese. Al 78' Dzeko si divora letteralmente la rete del vantaggio, e 4 minuti più tardi il portiere del Chievo compie l'ennesimo miracolo sul tiro al veleno di Schick, che era pure stato deviato.

Commenti

Gibulca

Dom, 10/12/2017 - 15:23

E questa sarebbe una squadra "magica"? Ridicoli