La Roma vince il derby e vola in Champions. Domenica scontro diretto tra Lazio e Napoli

I giallorossi battono la Lazio 2-1 e matematicamente sono certi del secondo posto. Domenica scontro diretto tra Napoli e Lazio per il terzo posto

Succede tutto nel secondo tempo: tre gol in appena dodici minuti. E la Roma fa suo il derby, conquistando aritmeticamente l'accesso ai gironi di Champions League. In vantaggio con Iturbe, la Lazio acciuffa il pari con Djordjevic, poi però i giallorossi vanno di nuovo avanti grazie a un perfetto stacco di testa di Yanga-Mbiwa. Sogni di gloria non ancora svaniti per la Lazio, che rimane 3 punti sopra il Napoli. E domenica prossima al San Paolo c'è un altro spareggio Champions, con in palio un posto ai preliminari della coppa con le orecchie.

Il vantaggio della Roma arriva al 28' pt: cross di Ibarbo, Iturbe trova la deviazione vincente da distanza ravvicinata. E la parte giallorossa dell'Olimpico esplode di gioia. Otto minuti appena e la Lazio centra il pari: Felipe Anderson crossa al bacio per Klose che, in piena area, trova Djordjevic che di testa non sbaglia e trafigge De Sanctis. La Roma però non ci sta e al 40' st insacca la rete della vittoria. Calcio di punizione battuto da Pjanic, grande stacco di testa del difensore Yanga-Mbiwa che prolunga la traiettoria sul secondo palo. Marchetti vola ma non può farci nulla.