Rosberg si ritira: il messaggio (integrale) ai tifosi

Nico Rosberg lascia la Formula Uno da vincente e subito dopo aver messo le mani sul titolo mondiale. Lo fa con una lunga lettera ai tifosi

Nico Rosberg lascia la Formula Uno da vincente e subito dopo aver messo le mani sul titolo mondiale. Lo fa così un po' a sorpresa lasciando spiazzati tutti i tifosi. L'annuncio arriva con un post su Facebook in cui si rivoleg direttamente ai tifosi.

Ecco il testo integrale della sua lettera: “In 25 anni di corse è sempre stato il mio sogno, il mio unico, grande obiettivo, diventare campione del mondo di F1. Ho dovuto sacrificarmi molto, ma nonostante tutto questo duro lavoro, questo dolore, e tutte le rinunce sempre questo è stato il mio obiettivo. E adesso è il momento, ho scalato la montagna, sono arrivato in cima e mi sembra giusto lasciare. Provo una profonda gratitudine per tutti coloro che mi hanno aiutato verso questo titolo, che mi hanno sostenuto e che quindi l'hanno reso possibile. Vi posso dire che questa stagione è stata molto pesante. Dopo le grandi delusioni degli ultimi due anni ho dato tutto come un pazzo, non ho lasciato nulla di intentato. C'è stato anche un impatto sulla mia famiglia che io amo molto - è stata una fatica enorme per noi. Abbiamo rinunciato a molte cose per un grande obiettivo. Non posso mai ringraziare abbastanza mia moglie Vivian. E' stata incredibile. Lei ha capito che quest'anno era la nostra grande occasione, e così è stato finalmente. Ovunque la coppa del mondo era al primo posto nella mia vita. Quando a Suzuka ho vinto la gara, ho capito che il titolo da quel momento era nelle mie mani. La pressione era aumentata e ho iniziato a pensare di abbandonare le corse come campione del mondo. Domenica mattina ad Abu Dhabi sapevo che poteva essere la mia ultima corsa. Volevo godermi ogni secondo, sullo sfondo di questa gara che poteva essere la mia ultima... e poi si sono accese le luci del semaforo ed è partita la gara più importante della mia carriera. Lunedì sera mi sono spinto definitivamente a fare questo passo. Dopo aver valutato tutto nuovamente, le prime persone cui ho comunicato la mia decisione sono state Vivian e George, poi Toto. L' unica cosa che ha reso questa decisione molto difficile, è che ho lasciato il mio team ora in una posizione scomoda. Ma Toto mi ha capito. Ha subito capito che io sono assolutamente convinto della mia decisione. Sono molto orgoglioso di aver vinto il campionato mondiale con le frecce d'argento. Ora sento un gran sollievo. Nelle prossime settimane capirò meglio che cosa è successo davvero quest'anno e si aprirà l prossimo capitolo della mia vita. Sono curioso di sapere cosa ha in serbo per me...".

Commenti

sparviero51

Ven, 02/12/2016 - 18:12

UOMO DI RARA INTELLIGENZA E SENSIBILITÀ. CI MANCHERAI COME PILOTA. AD MAJORA !!!

trademark

Ven, 02/12/2016 - 19:06

Sono estremamente dispiaciuto! E' stato bello vederti campione (nonostante tutte le decisioni contro della FIA). E mi rimarrà sempre il dispiacere di non averti visto in Ferrari perchè semplicemente tu sei il più "italiano" di tutti i piloti. Auguri per tuo futuro!