Russia, verdetto del Cio: "Decidano le federazioni"

I quindici membri del Comitato Esecutivo del Cio hanno deciso di consentire alla Russia di partecipare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (5-21 agosto 2016)

Dietrofront del Comitato Olimpico Internazionale. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Tass, i quindici membri del Comitato Esecutivo del Cio hanno deciso di consentire alla Russia di partecipare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (5-21 agosto 2016). Il Cio lascia alle varie federazioni internazionali, come ad esempio quella d’atletica (Iaaf), di pescare caso per caso gli atleti ritenuti idonei. Giovedì scorso il Tas di Losanna aveva respinto il ricorso di 68 atleti russi che avevano fatto domanda per partecipare agli imminenti Giochi brasiliani nonostante la sospensione della federatletica russa per mano della Iaaf, in seguito allo scandalo doping. Il giorno prima, mercoledì, il Comitato Olimpico Russo (Roc) aveva presentato un elenco di 387 atleti, di 30 discipline sportive, scelti per l’appuntamento a cinque cerchi. Dunque il Cio lascia libertà alle singole federazioni. Ad esempio quella di atletica (Iaaf), potrà decidere, valutando gli atleti, quali siano quelli ritenuti idonei per le competizioni. Nei giorni scorsi inoltre la Wada aveva raccomandato che tutti gli atleti russi venissero estromessi dalle Olimpiadi al via il 5 agosto in Brasile.

Commenti

alox

Dom, 24/07/2016 - 20:23

Chiunque partecipera’ sara’ punito da Putin: fuori dalla sana, pulita e immacolata Madre Russia sono tutti malvagi e dell’ISIS o della finanza mondiale diretta dal demonio!

alox

Dom, 24/07/2016 - 20:27

In memory of Pavel Sheremet