Sacchi: "Il progetto del Milan è più chiaro di quello dell'Inter"

Sacchi ha analizzato la stagione dell'Inter e del Milan. Per l'ex tecnico rossonero Montella e Pioli stanno svolgendo un ottimo lavoro

Arrigo Sacchi è stato uno degli allenatori che ha fatto la storia del Milan. Con il club rossonero ha vinto uno Scudetto, una Supercoppa Italiana, ma soprattutto due Coppe dei campioni, 2 Supercoppe Europee e 2 Coppe Intercontinentali. L'ex tecnico di Fusignano, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha elogiato il Milan e Montella: "Montella non sta facendo bene, sta facendo benissimo. Il suo è un capolavoro. Io l'avevo stuzzicato, all’'inizio: apparteneva a quel gruppo di allenatori che proponeva un calcio offensivo e, una volta arrivato al Milan, sembrava avesse tirato il freno a mano. Invece ora mi piace, l'idea di gioco si vede. E in campo ci sono tanti giovani, questo è l'aspetto che apprezzo di più. Con i giovani ci vuole pazienza e bisogna essere in grado di insegnare: Montella è un bravo maestro".

Sacchi ha poi parlato anche dell'Inter, mettendo a confronto il progetto nerazzurro con quello rossonero: "L'Inter? Premessa necessaria: Pioli, quando è stato ingaggiato, si è trovato nelle condizioni peggiori in cui si possa trovare un allenatore. Una squadra non costruita da lui, poca interazione tra i giocatori, e non soltanto a livello tecnico ma anche psicologico. Mi sembra che abbia raddrizzato la barca, Non è solo una questione di vittorie, ma di come la squadra si approccia alle partite e agli avversari. Vedo l'Inter che ha uno spirito di gruppo, vedo giocatori che si sacrificano, corrono e riescono a rimettere in piedi gare che sembrano perdute. Ci vuole carattere. Pioli è una persona modesta e di valore. Lo conosco da tanti anni. Lui cerca sempre di migliorarsi, non si accontenta. Devo dire una cosa però: vedo due progetti: più chiaro quello rossonero, in embrione quello nerazzurro. Su queste idee si deve lavorare a fondo per arrivare a costruire ciò che ritengo necessario non solo nel calcio ma nella vita: la bellezza".

Commenti

Luci60

Mer, 11/01/2017 - 08:01

sacChi?

Atlantico

Mer, 11/01/2017 - 13:13

Quando non si sa come riempire uno spazio vuoto, il vecchio Sacchi, per gli amici, c'è sempre.