Sassuolo-Pescara: il giudice sportivo assegna lo 0-3 a tavolino. Per una raccomandata

Il giudice sportivo ha ribaltato il risultato del campo. Sassuolo tradito da una raccomandata. La società: "Faremo ricorso"

Sassuolo-Pescara sul campo era finita 2-1, ma il giudice sportivo ha deciso assegnare il successo agli abruzzesi per 0-3 a tavolino, per irregolarità nel tesseramento di un neroverde. Negli ultimi minuti del match infatti era sceso in campo Antonino Ragusa, neo acquisto del Sassuolo, il cui nome non era nella lista ufficiale dei 25 del Sassuolo consegnata alla Lega Calcio. Il giocatore è stato acquistato il 26 agosto dal Cesena. La società di Giorgio Squinzi ha annunciato che farà alcune verifiche prima di presentare ricorso.

Il giudice sportivo nel comunicato spiega: "Considerato che l'inserimento di tale nominativo nell'elenco di 25 calciatori non era stato trasmesso alla Lega a mezzo Pec (posta elettronica certificata, ndR) entro le ore 12 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale" delibera "di sanzionare la Società Sassuolo con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3".

"Abbiamo rispettato le regole" fanno sapere dalla società emiliana che in comunicato afferma di aver avviato le opportune verifiche a cui seguirà il reclamo ufficiale. L'amministratore delegato Giovanni Carnevali a Sky ha spiegato: "Abbiamo ricevuto e letto il comunicato ufficiale della Lega calcio serie A. Noi abbiamo adempiuto a tutte le comunicazioni del caso. Riguardo al comunicato si parla di problemi con la Pec. Ora verificheremo. In merito alla documentazione è tutto ok: abbiamo fatto tutto con la massima trasparenza. Ora vedremo cosa non ha funzionato. Probabilmente è stato un problema informatico". Carnevali ha anche annunciato che "dopo le verifiche, faremo assolutamente reclamo per chiedere il ripristino del risultato conseguito sul campo".

Sassuolo, preoccupazione per Berardi

Sempre a Sky l'amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali ha fatto il punto sulle condizioni fisiche di Berardi, infortunatosi proprio contro il Pescara. "Sono stati fatti i primi accertamenti - ha detto -. Oggi farà altre visite e sapremo qualche cosa di più preciso. Credo che dovrà saltare qualche partita". Poi l'ad ha parlato di calciomercato. La campagna acquisti si chiude domani sera e i neroverdi vogliono rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione di Di Francesco. "Zappacosta e Ricci sono due nomi interessanti. Per un discorso di ruolo, il secondo in questo momento ci può interessare di più. Oggi però stiamo pensando di più al problema relativo a quanto deciso dal giudice sportivo".