Sassuolo, ricorso respinto: resta lo 0-3 per il Pescara

Il ricorso del Sassuolo è stato respinto e resta pertanto lo 0-3 a tavolino in favore del Pescara. Gli emiliano restano a quota 12 punti, gli abruzzesi a quota 6

Sassuolo-Pescara, resta lo 0-3 a tavolino in favore degli abruzzesi nonostante sul campo fosse terminata 2-1 in favore dei neroverdi. La Federcalcio ha reso noto che la prima Sezione della Corte Sportiva D'Appello Nazionale ha respinto il ricorso del club di Squinzi che dunque resta fermo a 9 punti. Il Giudice sportivo aveva sanzionato il Sassuolo con tale penalizzazione per aver schierato Ragusa, acquistato solo due giorni prima, non avendolo conmunicato in tempo alla Lega a mezzo Pec entro le ore 12 del giorno precedente la gara, come previsto in maniera tassativa dalla vigente normativa federale e che tale omissione comporta appunta la perdita della gara.

L'amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali, ha commentato tale sentenza ai microfoni di Sky Sport: "Ne prendiamo atto, ma non siamo d’accordo. Tutto ciò ha dell'incredibile: per la mancanza di una comunicazione, che non ha influito in alcun modo nella gara, si sia arrivati a questa situazione. Il calciatore era regolarmente tesserato ed inserito nei 25, già dal giorno prima. Se una società non paga gli stipendi gli si toglie un punto. Per una situazione come la nostra togliere tre punti è incredibile. Abbiamo lavorato con la Uefa questa estate, una grande organizzazione. La Lega è completamente diversa e deve imparare a lavorare diversamente. La Lega è vecchia e obsoleta, va rivista sotto ogni aspetto. Oggi hanno determinato un danno al campionato. Spero non metta in difficoltà chi lotta per la salvezza".

Commenti

cicero08

Dom, 09/10/2016 - 07:09

ma la lotta per rinnovare la Lega si deve fare ogni giorno e non solo quando ti accade un episodio negativo...