Schelotto scatena la rissa Bonaventura, assist e testa

5 HANDANOVIC Primo tempo ad assistere, il secondo a raccogliere.
5,5 RANOCCHIA Per fortuna che la difesa a tre era la grande garanzia. Lui purtroppo sempre in affanno anche se nel finale è l'attaccante più pericoloso e manca tragicamente il 4-4 a porta vuota.
5 SAMUEL Ha perso Denis e quello gli ha segnato, poi ha subìto ben oltre i suoi demeriti.
5 JUAN JESUS Sparito nel mucchio della mediocrità dell'intero pacchetto difensivo nel secondo tempo.
5 ZANETTI Saverio va via sulla fascia e San Siro applaude. Altri che devono giudicare notano una squadra in dieci.
5,5 CAMBIASSO Tanta esperienza e molta lentezza. Ha un crollo nel secondo tempo (dal 37' st SCHELOTTO 3. Entra e tira in piedi un casino allucinante, spinge, mena, bava alla bocca. Moratti perplesso in tribuna).
6 KOVACIC Bravino, non c'è dubbio. Ma questo atteggiamento già così compassato alla tua età, caro figliolo, non ti si confà.
5,5 ALVARO PEREIRA Sale e cresce, sempre più interessante sulla fascia, chiude bene e spinge. Poi evapora insieme ad altri dieci compagni
5 GUARIN Suo al 21' il primo tiro in porta. Non è in un momento indimenticabile e non fa niente per farsi perdonare errori di presunzione avvilenti.
Sv CASSANO un infortunio muscolare lo toglie subito (32' pt ALVAREZ 8. Entra su azione tambureggiante sulla sinistra, Pereira lo pesca solo in area, piattone e palla in fallo laterale. Poi ingoia un fungo avvelenato e incendia la partita con una doppietta che avrebbe tumulato il risultato se nel prosieguo l'Inter non svaporasse).
7 ROCCHI Dopo due minuti ha già toccato due palloni e non li ha sbagliati. È la sua notte: al 41' calcia e Polito respinge in tuffo. Sull'angolo ci mette l'esterno destro e fa il centesimo.
5 All. STRAMACCIONI La sfiga è sfiga, Cassano, il rigore...ma è rientrato troppo presto negli spogliatoi. La partita l'ha persa e ha preso quattro gol. Fine dei sogni Champions.