Schumi, a giorni forse fuori dal coma indotto

Grenoble. Da giorni, come richiesto dalla famiglia, è calato il massimo riserbo su tutto ciò riguardi le condizioni di Schumacher. Ieri sono però rimbalzate, lungo l'asse Spagna-Germania («Marca» e «Bild»), notizie convergenti che, ribadendo «condizioni critiche ma stabili», parlano di una prossima uscita dal coma indotto (a giorni) dell'ex campione di F1. Schumi, lo ricordiamo, è stato operato due volte alla testa dopo l'incidente sugli sci avvenuto il 29 dicembre scorso e da quel giorno viene tenuto in coma indotto proprio per facilitarne il recupero.