Sconcerti si difende: "Vi spiego le mie parole su Ronaldo"

Sconcerti ha creato tante discussioni sui social: "Il discorso era di qualità tattiche, non individuali. Non ho mai pensato né scritto che Mandzukic sia meglio di Ronaldo"

Mario Sconcerti, in questi giorni, è stato preso di mira da molti utenti suoi social network. La nota firma del Corriere della Sera, qualche settimana fa, aveva dichiarato che Cristiano Ronaldo avrebbe fatto il tornante o il panchinaro nella Juventus di Allegri. Il fuoriclasse portoghese, nella finale di Cardiff proprio contro i bianconeri, è stato decisivo segnando una doppietta e vincendo la sua quarta Champions League in carriera.

L'ironia e gli insulti, eccessivi, su social network la stanno facendo da padrone con lo stesso Sconcerti che dalle colonne del Corriere della Sera ha voluto spiegare le sue dichiarazioni: "Da quando scrissi un mesetto fa che Ronaldo nella Juve di Allegri avrebbe fatto la riserva, ho avuto decine di richieste di spiegazione e migliaia di offese sui social. Da una parte mi sono sentito orgoglioso di essere diventato una discussione nazionale, quasi come Brera ai tempi del Rivera abatino, dall’altra mi sono chiesto dove fosse l’errore. Credevo di avere amici capaci di saper interpretare le due cose che quella frase conteneva (peraltro tra parentesi), cioè una provocazione e una conclusione tecnica molto più generale. Ho evidentemente sbagliato".

Sconcerti ha poi continuato parlando di tattica e non di qualità individuali: "Il discorso era di qualità tattiche, non individuali. Non ho mai pensato né scritto che Mandzukic sia meglio di Ronaldo, ho pensato e penso che Ronaldo non potrebbe fare quello che Mandzukic fa nella Juve da alcuni mesi. In sostanza, non ho attaccato Ronaldo, sono rimasto meravigliato dalla diversità dell’ultima Juve. Il calcio si gioca ogni tre giorni ed è giusto non faccia riflettere, ma il tempo dirà che è stata la novità più arcana dai tempi di Sacchi. Che Ronaldo sia fortissimo lo so da un pezzo. Il mio dubbio era che foste voi a non aver capito l’importanza di Mandzukic. Ad aver sottovalutato la rivoluzione della Juve. E mi sono aiutato con un paradosso. Mi spiace, ma non posso dirvi non lo farò più. Mi piace discutere con voi. E anche qualche volta, far discutere".

Commenti
Ritratto di guga

guga

Lun, 05/06/2017 - 12:08

Bla bla bla.. E' il suo lavoro, ma, BASTA , in casa di riposo, via intanto che c'è posto!

blackandblu

Lun, 05/06/2017 - 12:15

Povero Sconcerti, non ci capisce nulla impegnato com'è a rimanere sul politically correct anche nel calcio altrimenti lo mandano a correggere le bozze. Cristiano Ronaldo potrebbe giocare in qualsiasi squadra ed in qualsiasi ruolo, anche portiere. La chiave della partita è stato Marcelo come ampiamente previsto da Boban. Inoltre la prova maiuscola di Modric ed il carattere di tutti i blancos hanno sovrastato i balbettii degli juventini, paurosi ed impreparati dal primo all'ultimo. I presunti campionissimi Pjanic Dybala ed Higuain come pulcini spaventati hanno dimostrato di non avere alcun carattere. La partita non poteva che finire come è finita, e Sconcerti non ci ha capito nulla ne prima ne durante né dopo. Regards.

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 05/06/2017 - 13:17

Pagato da noi che paghiamo il canone.In Rai molti giornalisti che non sanno fare un cechio con un imbuto. Regards

Serpentello

Lun, 05/06/2017 - 13:25

Purtroppo è più saccente che saggio e raramente azzecca un pronostico....

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 05/06/2017 - 13:51

sconcerti ? un altro cattivo acquisto della rubentus ! bisogna anche dire che sconceri è il punto più "alto" del "giornalismo" sportivo italiano(basta guardare i programmi sportivi rai)

HaroldTheBarrel

Lun, 05/06/2017 - 15:11

Ma non sarebbe più facile ammettere di aver detto una sonora stupidaggine?

COSIMODEBARI

Lun, 05/06/2017 - 15:44

Sconcerti era scomparso dai radar, poi la DS l'ha individuato al largo e lo ha portato in porto. Solo uno dei due conduttori,il maschietto, domenicalmente si è genuflesso. La signora invece mai, anzi è stata una Signora con la esse mauscola ogni qualvolta che è stata messa a tacere in modo Sconcet(i)ante, quando tentava di dibattere o portare alla luce argomenti silenziosi su altre squadre. Sopratutto se si trattava dell'Inter. Adesso ha persino risposto e, secondo me, ha aggravato la sua posizione, scrivendo, "ma il tempo dirà che è stata la novità più arcana dai tempi di Sacchi". Come sempre dimentica cose dell'Inter, di appena 7 anni fa, quella dell'annata del Triplete. Ovvero il modo in cui, il Mou, faceva giocare un mostro sacro del calcio, dal nome Eto'o, di cui il Mandzukic non è neppure uno dei tacchetti del Camerunense. Si paragona persino, in fatto di importanza, a Brera. Forse fa riferimento ad un omonimo barzellettiere, se mai dovesse esistere.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 05/06/2017 - 16:10

Sconcerti è una macchietta che di calcio non capisce una mazza. inoltre, è anche antipatico. si dia all'agricoltura

AndreaT50

Lun, 05/06/2017 - 16:35

La maggiorana delle persone che guardano la tv non hanno la laurea, bisognerebbe fare ragionamenti semplici alla portata di tutti e non bla bla bla....

Massimo25

Lun, 05/06/2017 - 16:51

A volte lo sento sulle Tv nei programmi televisivi e per certo lui di calcio non ne capisce nulla,non sò neanche se ha mai calcato campi di calcio,nessun giornalista lo ha fatto a parte qualche rarissima eccezzione. Spudoratamente di parte nel difendere i bianconeri e supino ai potenti lui di calcio nel senso più stretto del termine non sà nulla,ma vista la sua età ....

Massimo25

Lun, 05/06/2017 - 16:53

Sconcerti il famoso comico rai???

Berna

Mar, 06/06/2017 - 06:40

Ma caro Sconcerto, non è arrivato il momento di andare in pensione?

il gatto nero

Mar, 06/06/2017 - 10:31

@COSIMODEBARI. Io non sono di fede Interista, ma Milanista . Detto questo mi sento di darle ragione su tutta la linea. A volte è persino penoso sentirlo parlare. Ma, si sa, ognuno di noi ha il proprio ciclo vitale !! Con questo ho detto tutto !

il gatto nero

Mar, 06/06/2017 - 10:31

@COSIMODEBARI. Io non sono di fede Interista, ma Milanista . Detto questo mi sento di darle ragione su tutta la linea. A volte è persino penso sentirlo parlare. Ma, si sa, ognuno di noi ha il proprio ciclo vitale !! Con questo ho detto tutto !

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 06/06/2017 - 15:43

cosimodebari , brera era l'uguale di sconcerti , con una sola variante che brera era un tifoso milanista(e non un giornalista) e sconcerti è un tifoso(non aggratis)della juventus , in comune , brera e sconcerti hanno che parteggiava e parteggia per una realtà territoriale italiana, e tu con questo nik dovresti sapere di cosa sto parlando e dovresti prendere le distanze da tutti e due .