Serie A, Atalanta e Sassuolo asfaltano Bologna e Chievo

L'Atalanta di Gasperini annienta il Bologna di Mihajlovic per 4-0 e si porta a quota 51 punti, al quinto posto e a meno uno dal Milan. Il Sassuolo batte 4-0 il Chievo e condanna, quasi, i clivensi alla Serie B

La 30esima giornata di Serie A, turno infrasettimanale, si è chiuso oggi con le ultime due partite in programma al Mapei Stadium e allo stadio Atleti Azzurri d'Italia. Alle 19 il Sassuolo di Roberto De Zerbi ha sconfitto con un netto 4-0 il Chievo Verona di Mimmo Di Carlo sempre più avviato alla retrocessione in Serie B. Ad aprire le marcature ci ha pensato Demiral al 4' su assist di Lirola, mentre al 9' il Chievo pareggia con Giaccherini, ma il gol viene annullato per un precedente fallo su Bourabia. Demiral segna ancora sul finire del primo tempo su assist di Locatelli e nella ripresa segna anche l'ex Milan Locatelli su assist di Lirola. Babacar serve Berardi al 57' che chiude la partita. Nel finale Stepinski si guadagna un rigore e Giaccherini si fa ipnotizzare da Consigli che neutralizza. Con questo successo il Sassuolo sale a quota 35 punti, Chievo fermoa a 11.

Nell'altro match delle 21 l'Atalanta di Gian Piero Gasperini asfalta letteralmente il malcapitato Bologna di Sinisa Mihajlovic: finisce 4-1 con i nerazzurri che nel giro di 15 minuti chiudoni di fatto la partita. Al 3' lo scatenato Ilicic fa partire un sinistro magico che non lascia scampo al portiere del Bologna. Dopo tre minuti ancora Ilicic segna un gol pazzesco, servito da De Roon, fa sedere il suo avversario e di destro fa secco ancora Skorupski. Ilicic serve Hateboer al 13' che segna il 3-0. Al 15' alla sagra del gol partecipa anche Duvan Zapata che approfitta di un brutto errore della difesa del Bologna e batte ancora il portiere polacco del Bologna. I rossoblù provano una reazione ma è sempre la Dea a fare la partita con De Roon che al 42' sfiora un altro gol incredibile. Nella ripresa Orsolini accorcia su punizione e la partita si fa più equilibrata, viene annullato un gol a Zapata e anche Barrow prova a mettersi in proprio. Con questo successo l'Atalanta si porta a quota 51 punti, a meno uno dal Milan e domenica affronterà l'Inter di Spalletti senza Zapata che ammonito e diffidato salterà la sfida contro i nerazzurri di Milano. Il Bologna resta terzultimo a quota 27 punti.