Serie B 3° giornata: miracolo Perugia, risorge il Bologna, affonda il Catania

Perugia a punteggio pieno, protagonista di una vittoria che inguaia ancora più Pellegrino. Trapani che sale al secondo posto, mentre risorgono Brescia e Bologna. Da giocarsi ancora i match di Vicenza e Livorno

Continua la favola Perugia, battuto anche il Catania

Dopo l'anticipo tra Pescara e Bologna, che ha visto la prima vittoria degli Emiliani in questo campionato cadetto, ieri sono andate in scena altre otto partite. Il "big-match" era senza dubbio quello tra Perugia e Catania e i primi si sono confermati in testa a punteggio pieno, aprendo ufficialmente la crisi degli Etnei, ancora fermi ad un punto in classifica. Tra gli altri risultati meritano una menzione la vittoria del Trapani, che si è così issato al secondo posto, e la vittoria del Brescia contro la Virtus Entella.

Come detto, gli Umbri si sono confermati la rivelazione di questo avvio di stagione. A decidere il match è stato un goal di Falcinelli a dieci minuti dalla fine. I neo promossi hanno comunque meritato la vittoria e hanno probabilmente messo fine all'avventura di Pellegrino sulla panchina del Catania. Gli Etnei, che dovevano essere i protagonisti di questo campionato, sono in crisi profonda: la partita di Perugia ha confermato come la squadra non riesca mai a impensierire l'avversario di turno e come sempre in situazioni simili a pagare sarà l'allenatore. Dietro il Perugia, in attesa dei due posticipi che chiuderanno la giornata, si staglia la figura del Trapani. Le cose non si erano, però, messe bene per i ragazzi di Boscaglia, perchè il Cittadella era passato avanti con Coralli poco prima del 25°. Dopo poco più di un quarto d'ora Mancosu ha però rimesso le cose a posto e nella ripresa, giocata tutta all'attacco, a dieci dalla fine è arrivato il goal vittoria: autore il diciannovenne Lombardi.

L'unica vittoria esterna di questo turno è stata quella del Brescia, che ha vinto il delicatissimo match contro la Virtus Entella. Il match-winner è stato De Cesare, che ha trovato il goal al 77°, dando la prima gioia stagionale ai tifosi. A fine partita il numero 1 della matricola ligure, che è ancora a secco di vittorie, ha attaccato la classe arbitrale, lamentando un metro di giudizio non uguale da parte del direttore di gara. L'altra vittoria di giornata è stata quella del Modena, che al 90° ha avuto ragione di una volenterosa Pro Vercelli. Così come per il Brescia anche per gli Emiliani quella di ieri è stata la prima affermazione in campionato: a regalare i 3 punti è stato l'esperto Granoche.

Sono finite in parità le sfide Avellino-Spezia e Frosinone-Bari, dove una vittoria di una delle contendenti avrebbe significato ritrovarsi nei quartieri alti della classifica. Il match tra irpini e liguri è stato molto intenso, ma nemmeno la superiorità numerica nell'ultima mezz'ora ha permesso allo Spezia di rompere l'equilibrio, con la squadra di Mister Bjelica che ha sciupato anche un penalty con Ardemagni. Il match tra Ciociari e Pugliesi ha invece vissuto un finale incredibile, perchè dopo il vantaggio colto con Donati al 40°, gli ospiti hanno visto sfumare la vittoria in pieno recupero, a causa di un goal di Paganini. Stessa amara sorte è toccata al Crotone, che pensava di aver colto la prima vittoria in campionato e che invece dovrà rimandare l'appuntamento con la vittoria, visto che al goal di Dos Santos al 12° ha risposto Poli al 91°, il quale ha dato così al Carpi il quinto punto in classifica. A cinque punti c'è anche il Lanciano, che passato in vantaggio al 4° con Vastola, si è visto raggiungere dal Varese (ora a 3 punti) con Neto Pereira al quarto d'ora della ripresa.

Serie B, risultati 3° giornata

Pescara-Bologna 2-3 (giocata venerdì)

Avellino-Spezia 0-0

Crotone-Carpi 1-1

Frosinone-Bari 1-1

Modena-Pro Vercelli 1-0

Perugia-Catania 1-0

Trapani-Cittadella 2-1

Entella-Brescia 0-1

Varese-Lanciano 1-1

Vicenza-Ternana (domenica 18:00)

Livorno-Latina (lunedì alle 20.30)

Classifica Serie B terza giornata

Perugia 9

Trapani 7

Virtus Lanciano 5

Carpi 5

Ternana 4 (una partita in meno)

Cittadella 4

Livorno 4 (una partita in meno)

Latina 4 (una partita in meno)

Spezia 4

Bari 4

Bologna 4

Frosinone4

Avellino 4

Modena 4

Varese 3

Brescia 3

Pro Vercelli 3

Pescara 2

Catania 1

Virtus Entella 1

Vicenza 1 (una partita in meno)

Brescia 1

Crotone 1