Serie A: il Chievo vince 2-0 a Pescara e si porta al terzo posto

Serie A: il Chievo Verona espugna lo stadio Adriatico di Pescara con le reti di Meggiorini e Inglese. Gialloblù al terzo posto a quota 13 punti

Il Chievo Verona di Rolando Maran, grazie ad una zampata di Riccardo Meggiorini e al raddoppio nel finale di Inglese, esce fuori con il bottino pieno dallo stadio Adriatico contro il Pescara di Massimo Oddo. L'attaccante scuola Inter e il calciatore cresciuto proprio nelle giovanili del Pescara hanno risolto la pratica in favore dei clivensi. Il Chievo parte forte e va vicino al gol, due volte con Castro e due volte con Spolli: i due ex Catania, però, non trovano la via del gol. Dal 15' al 30', però, il Pescara si risveglia e si rende pericoloso con Manaj, Memushaj e Caprari. Il finale di primo tempo è ancora di marca Chievo che va vicino al gol con Castro, Inglese e Floro Flores.

Nella seconda frazione di gioco non succede niente di significativo proprio fino al minuto 76' che è quello decisivo per le sorti dell'incontro: Birsa serve Meggiorini che salta Bizzarri e deposita in rete segnando il suo primo gol in campionato. Festa grande per il Chievo e doccia gelata per i padroni di casa che non riescono più a reagire, anzi subiscono il gol del 2-0 con Inglese. Gli abruzzesi, sbilanciati, subiscono il contropiede chirurgico iniziato da Castro e finalizzato dal classe 91 che batte per la seconda volta il grande ex Bizzarri. Al 93' annullato un gol al Pescara per posizione di fuorigioco dell'ex Inter, Hugo Campagnaro. Finisce 0-2 in favore della squadra di Maran che continua a stupire e si porta virtualmente al terzo posto a quota 13 punti, mentre il Pescara resta fermo a quota 6.