Serie A, Fiorentina in Europa, Sampdoria fuori

Vittorie esterne per Fiorentina, Sassuolo e Cagliari, pari tra Parma e Verona e tra Chievo e Atalanta nella penultima giornata della massima serie

Vittorie esterne per Fiorentina, Sassuolo e Cagliari, pari tra Parma e Verona e tra Chievo e Atalanta nella penultima giornata della massima serie. Quinto posto per la Fiorentina che scavalca il Genoa e adesso potrebbe anche sorpassare il Napoli avanti di due punti (ultima con la Lazio per i partenopei) e chiudere al quarto posto. La squadra di Montella espugna il Barbera di Palermo, che ha salutato Dybala capitano per l’occasione, andando in vantaggio tre volte volte: prima con l’ex Ilicic che non esulta, dopo con Gilardino e infine con Alonso. In mezzo, le reti dei momentanei pari di Jajalo (1-1) e Rigoni (2-2).Viola chiudono in dieci per il rosso a Kurtic e un pò di tensione nel finale. Ancora grande orgoglio per il Parma che cerca di battere il Verona, ci va vicino ed alla fine fa un onorevole 2-2 confermando l’ottimo ruolino in casa: nelle ultime sette gare 3 vittorie, 3 pari e una sola sconfitta Nocerino e Varela gli autori dei gol, mentre tra gli scaligeri immenso Luca Toni, che segna la doppietta decisiva per impattare al Tardini e diventa capocannoniere con 21 reti.

Per il modenese 150 reti in serie A e sesta volta che chiude con oltre 20 reti a fine stagione: due volte con Palermo e Verona, una con Fiorentina e Bayern Monaco. Il Sassuolo espugna il campo dell’Udinese grazie ad una rete nella ripresa di Magnanelli e per i friulani, che hanno chiuso in dieci per il rosso a Guillerme, si tratta del terzo ko di fila. Pari con gol tra Chievo ed Atalanta: Gomez porta in vantaggio gli orobici, Pellissier pareggia nel finale. Infine, una rete di Sau nel finale ha rotto l’equilibrio tra Cesena e Cagliari regalando tre punti ai sardi.