Serie A, la Juventus piega il Parma

Il Parma non può nulla contro la Juve. Gli emiliani reggono un tempo, poi salgono in cattedra i bianconeri

Il Parma non può nulla contro la Juve. Gli emiliani reggono un tempo, poi salgono in cattedra i bianconeri. Il vantaggio della Juve arriva prestissimo con un gol di Mandzukic al 2'. Cross dalla destra di Cuadrado, la difesa pasticcia con Iacoponi e Mandzukic dopo aver vinto un contrasto insacca da due passi. Il Parma accusa il colpo ma pian piano viene fuori e reagisce. Così poco prima della fine del primo tempo c'è il pareggio di Gervinho al 34'. Cross di Gobbi dalla sinistra, Inglese tocca di testa e Gervinho sulla linea della porta spinge la palla in gol.

La Juve nella pausa tra il primo e il secondo tempo serra i ranghi e al ritorno in campo si riporta immediatamente in vantaggio. Il gol arriva al 13' della ripresa con Matuidi. Alex Sandro per Manduzkic che pesca Matuidi, il francese trafigge Sepe sotto la traversa. La Juve non molla la presa dopo il vantaggio e al 27' del secondo tempo colpisce un palo con Duglas Costa. La partita sostanzialmente si chiude qui e i bianocneri conquistano la terza vittoria in tre gionate restando a punteggio pieno in classifica.