Serie A, l'Atalanta sbanca l'Olimpico 3-1: bergamaschi a meno uno dall'Inter

Serie A, l'Atalanta vince 3-1 in rimonta contro la Lazio e consolida il quarto posto portandosi a meno uno dall'Inter terza. Finisce 3-3 Parma-Sampdoria, 2-2 tra Sassuolo e Frosinone, con i ciociari che retrocedono in Serie B

Dopo gli anticipi che hanno visto il pareggio tra Juve-Torino e Udinese-Inter e la vittoria della Spal, la 35esima giornata di Serie A è proseguita alle 12:30 con il derby toscano vinto per 1-0 dall'Empoli di Aurelio Andreazzoli sulla Fiorentina di Vincenzo Montella sempre più in crisi. Il gol di Farias alimenta così ancora le speranze salvezza dell'Empoli che è sempre terz'ultimo ma a soli due punti dall'Udinese. Alle 15 si sono giocate tre partite con l'Atalanta di Gasperini che ha vinto per 3-1 in rimonta sul campo della Lazio di Simone Inzaghi frutto dei gol di Zapata, Castagne e dell'autorete di Wallace che hanno rimontato l'iniziale vantaggio siglato da Marco Parolo.

Negli altri due match pirotecnico 3-3 tra il Parma di D'Aversa e la Sampdoria di Marco Giampaolo: doppietta di Quagliarella e Defrel per i blucerchiati, Bruno Alves, Kucka e Bastoni per i ducali. Espulsi nel finale Colley e Kucka. Finisce 2-2 Sassuolo-Frosinone con i ciociari che finiscono in Serie B a braccetto con il Chievo Verona. Succede di tutto a Marassi tra il Genoa di Cesare Prandelli e la Roma di Claudio Ranieri che va in vantaggio con El Shaarawy, si fa riprendere da Romero e per poco non la perde al 95' con Sanabria che si fa parare il rigore da Mirante. Alle ore 20:30 Napoli-Cagliari chiuderà la domenica di campionato. Domani alle ore 20:30 il Milan di Gattuso ospiterà il Bologna dell'ex Sinisa Mihajlovic che chiuderà così la 35esima giornata di Serie A.

LA CLASSIFICA DI SERIE A: JUVENTUS 89, NAPOLI 70, INTER 63, ATALANTA 62, ROMA 59, TORINO 57, MILAN 56, LAZIO 55 SAMPDORIA 49, SPAL 42, SASSUOLO 42, PARMA 41, CAGLIARI E FIORENTINA 40, BOLOGNA 37, GENOA 36, UDINESE 34, EMPOLI 32, FROSINONE 24, CHIEVO VERONA 15.

Commenti

Gianca59

Dom, 05/05/2019 - 19:09

Complimenti all' Atalanta.