Serie A, il Milan crolla a Cagliari

Questa volta i minuti di recupero sono stati fatali al Milan: la squadra rossonera è uscita battuta dal Sant’Elia di Cagliari per 1 a 2

Questa volta i minuti di recupero sono stati fatali al Milan: la squadra rossonera è uscita battuta dal Sant’Elia di Cagliari per 1 a 2, con gol vittorioso degli isolani ad opera di Pisacane sugli sviluppi di un calcio di punizione pressochè in chiusura dei tre minuti finali di recupero. In precedenza, gol del Cagliari al 17’ del primo tempo con Joao Pedro servito dall’ex rossonero Borriello. Il pari del Milan è arrivato nella ripresa su calcio di rigore battuto da Lapadula.

In precedenza però i rossoneri avevano fallito con Bacca un altro penalty, parato dal numero uno del Cagliari, Crosta. Il Milan chiude il campionato al sesto posto, con 63 punti e conquistando comunque l’accesso ai preliminari di Europa League; il Cagliari chiude a metà classifica con 47 punti. Insomma i rossoneri chiudono la stagione col sapore amaro della sconfitta. Occhi puntati già sulla prossima stagione e alle voci di mercato che danno sempre più vicno Morata, l'attaccante del Real Madrid.