Sfortuna Ibrahimovic: rottura del crociato, 8-9 mesi di stop e carriera a rischio

Ibrahimovic si è infortunato durante il match di Europa League contro l'Anderlecht. Mourinho l'aveva predetto: "Mi sembra un infortunio grave, non sono ottimista"

Zlatan Ibrahimovic sta vivendo il momento più brutto della sua gloriosa carriera. Il fuoriclasse svedese si è infortunato gravemente al ginocchio, ieri sera, durante il match di Europa League contro l'Anderlecht. José Mourinho, al termine della partita contro i belgi aveva dichiarato: "Voglio aspettare il referto medico ma l'infortunio di Zlatan, secondo la mia esperienza, mi sembra grave. Mi auguro di sbagliarmi, ma non riesco ad essere troppo ottimista".

Mourinho aveva perfettamente ragione e l'infortunio occorso ad Ibrahimovic non è grave ma gravissimo. Il 35enne si è procurato la rottura del legamento crociato anteriore e posteriore del ginocchio destro, con possibile interessamento dei menischi. Lo svedese classe 81, naturalmente, ha finito la stagione e dovrà stare fermo almeno 8-9 mesi, ma quello che più preoccupa i suoi tifosi è che la carriera di Ibrahimovic è ora a rischio visto che è già in età avanzata e difficilmente potrà riprendersi al 100% dopo un infortunio di tale entità.

Video che ti potrebbero interessare di Sport