Si separano le strade di Ricardo Costa e del Valencia

Il portoghese Ricardo Costa si separa dal Valencia. Il 33enne difensore ed il club spagnolo si sono accordati per la risoluzione consensuale del contratto, in scadenza tra un anno. Ancora nessuna indicazione del prossimo club del giocatore

Ricardo Costa

Ricardo Costa lascia dopo quattro stagioni la maglia del Valencia. Il difensore portoghese, che era anche il capitano del club della Liga, era arrivato a Valencia nel 2010, dopo aver giocato nel Porto, nel Wolfsburg e nel Lilla, In totale con la squadra spagnola Ricardo Costa ha totalizzato 87 presenze ad ha messo a segno 7 reti. Si è trattato di una rescissione consensuale, che di fatto anticipa di un anno la scadenza naturale del contratto, che era fissata al 30 giugno 2015.

Ricardo Costa si è rivolto alla società ed ai tifosi in un messaggio d'addio, dichiarandosi onorato di aver giocato per il club, nel quale lascia comunque tanti amici. Anche il presidente del Valencia, Amedeo Salvo, si è espresso con parole affettuose nei confronti del suo ex capitano, che è stato definito un grande professionista e con un grande attaccamento alla maglia. 

L'ufficializzazione è stata data da un messaggio che la società spagnola ha postato sul proprio profilo Twitter, in accordo con il giocatore. Nell'ultima stagione, Ricardo Costa era sceso in campo con la maglia del Valencia per 20 volte, con 3 reti segnate, ed anche in Europa League era stato uno dei punti di riferimento della squadra con 9 presenza, condite anche da una rete. Ora per il giocatore portoghese, si apre un'altra fase della sua carriera, ma come evidenziato nel saluto, la formazione del Valencia farà per sempre parte dei suoi migliori ricordi.

Ricardo Costa ha iniziato la sua carriera calcistica nelle fila della formazione portoghese del Boavista, poi a 19 anni il trasferimento al Porto, formazione con la quale ha giocato per sette stagioni colme di importanti successi. Per quattro volte campione del Portogallo, ha aggiunto al suo palmares anche la Champions League nel 2003 – 2004 sotto la guida di Jose Mourinho, dopo che nella stagione precedente si era aggiudicato la Uefa League. Dopo la Champions, sempre con il Porto, nello stesso anno ha conquistato anche la Coppa Intercontinentale. Anche nel Wolfsburg, formazione tedesca alla quale approdò nel 2007, ha vinto un titolo di campione nazionale, nella stagione 2008 – 2009. In nazionale, Costa ha fatto parte della under 21 e della rappresentativa olimpica del suo paese, e dal 2006 della nazionale maggiore.

Al momento, il nome di Ricardo Costa non è stato associato a nessuna squadra nè in Spagna, nè nel resto d'Europa, ma un giocatore di esperienza, e svincolato, e che anche nell'ultimo mondiale ha fatto parte della rosa della sua nazionale, potrebbe far comodo a tanti club impegnati nelle coppe europee, e non ci sarebbe quindi da meravigliarsi nel ritrovarlo in poco tempo nella rosa di un'altra formazione. Per il club andaluso si tratta ora di trovare sul mercato il sostituto dell'ex capitano.