Sochi, Bottas è "Zar" di Russia Sul podio Vettel e Raikkonen

Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia, quarto appuntamento del Mondiale di Formula 1 2017

Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia, quarto appuntamento del Mondiale di Formula 1 2017. Il finlandese della Mercedes ha preceduto sul circuito di Sochi la Ferrari di Sebastian Vettel, scattato dalla pole. Per Bottas si tratta del primo trionfo in carriera.Una gara perfetta. Al netto di una sbavatura iniziale, Sebastian Vettel ha cercato la vittoria in tutti i modi. Al via Bottas ha sorpassato le due Ferrari in una stoccata alla prima curva, ma il finlandese non è mai fuggito. E così Vettel lo ha sfidato sui tempi sul giro fino al duello nelle curve finali. Il tedesco della Ferrari ha imposto il suo ritmo. Una guida sicura e pulita che gli ha permesso, giro dopo giro, di guadagnare decimi preziosi per raggiungere Bottas. Ma il finlandese ha mostrato carattere resistendo al ritorno di Vettel. Sul podio con Vettel, Kimi Raikkonen che ha tenuto a bada Lewis Hamilton, solo quarto. Con questa vittoria la Ferrari allunga in classifica piloti con un discreto vantaggio di Vettel su Hamilton. Sul fronte costruttori invece la vittoria di Bottas accende la sfida tra le due scuderie.

Commenti

Boxster65

Dom, 30/04/2017 - 16:25

Valeri il ha uccellati in partenza.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 30/04/2017 - 17:42

RIPROVOOOO!!! Una bella corsa che abbiamo combattuto ad armi pari. Forse Seb avrebbe dovuto fermarsi a cambiare le gomme qualche giro prima, visto che nelle prove libere di Venerdi e Sabato la Ferrari è sempre andata piu forte della Mercedes con le gomme ARANCIONI!!! PS Chi qui solo un paio di giorni fa scriveva della SPARIZIONE di Putin è stato smentito dalle immagini!!! AMEN.

delio100

Dom, 30/04/2017 - 17:56

Ho visto la partenza, un pisolino pomeridiano, arrivo tale e identico a come sono partititi, aveva ragione Prost,la F! attuale vale la pena di vederla due giri, altrettanto penoso è vedere i telecronisti esaltarsi per un piazzamento, non so cosa ,ma se non inventano qualcosa termine due anni e la la F1 sparisce, e farebbe bene la Ferrari a guardare in altre categorie e non sprofondare in questo fallimento annunciato