Dalla solidarietà al gol allo stadio. ​La favola del tifoso del Marsiglia

Kamel Zaroual ha raccolto fondi per i ragazzi disabili. E l'Olympique Marsiglia lo ha premiato facendogli battere il calcio d'inizio. Ma lui ha voluto il goal

Una favola. Una storia a lieto fine, fatta di solidarietà, amore per i disabili e per il calcio. Kamel Zaroual è riuscito a coronare due suoi sogni: il primo, raccogliere fondi per i ragazz disabili; il secondo, segnare un goal nel tempo del calcio di Marsiglia.

Il ragazzo qualche tempo fa era partito con la sua bicicletta per raccogliere fondi per i ragazzi disabili. Ci è riuscito, così la sua squadra del cuore, l’Olympique Marsiglia, ha deciso di premiare la sua tenacia e il suo grande cuore, permettendogli di dare il calcio d'inizio della partita tra il Marsiglia e il Tolosa.

Una volta arrivato al centro del campo, però, Kamel si è lasciato prendere dall'emozione. Così dopo aver parlato con l'arbitro se ne parte verso la porta della squadra avversaria, passando in mezzo agli increduli calciatori e segnando un bel goal del centro dell'aria, lasciando sul posto il portiere ed esultare poi sotto la curva. Come ha sempre visto fare i suoi campioni.