"Dietro il divorzio dal Real Madrid c'è il figlio di Zidane"

La scelta di schierare il figlio Luca e non Casilla, nell'ultima gara di campionato, sarebbe la causa del divorzio di Zidane dal Real Madrid

Zinedine Zidane ha deciso di lasciare la panchina del Real Madrid e questa cosa ha lasciato di stucco tutti: dal Presidente Florentino Perez fino ad arrivare ai tifosi e agli addetti ai lavori. L'ex giocatore della Juventus ha preso questa decisione per via delle motivazioni anche se in molti non credono a questa tesi. In Spagna, infatti, sta circolando una voce che l'addio sarebbe avvenuto per colpa del figlio di Zinedine Luca.

Secondo quanto riporta il quotidiano As, infatti, l'episodio scatenante sarebbe stato nell'ultima di campionato quando Zidane ha scelto di schierare in porta il figlio ventenne Luca e non il secondo di Keylor Navas Kiko Casilla. Quest'ultimo si sarebbe infervorato con il tecnico anche perché la mancata presenza contro il Villarreal gli sarebbe costata circa 600.000 euro visto che nel suo contratto è previsto un bonus legato alle presenze. La panchina rimediata in favore del figlio di Zidane non ha fatto scattare dunque questo bonus con Casilla che nello spogliatoio avrebbe fatto partire un parapiglia che ha coinvolto un po' tutti con il portiere del Real che avrebbe anche tentato di colpire l'ormai ex tecnico.

Commenti
Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 05/06/2018 - 23:49

Mah. Non credo che Casillas possa avere fatto una cosa simile. E' una persona tranquilla, pacata, educata.