Spagna, la squadra vince 25-0 ma l'allenatore viene esonerato

L'allenatore di una squadra di bambini under 11 della periferia di Valencia è stato esonerato dopo aver vinto 25-0 per aver umiliato gli avversari

L'allenatore di una squadra spagnola under 11 è stato esonerato dopo che la sua squadra, il Serranos, ha vinto 25-0 contro i coetanei del Benicalap.

La motivazione dell'esonero? L'umiliazione inflitta all'avversario. Dopo la partita, infatti, i dirigenti del Serranos hanno ritenuto che il risultato non fosse giusto per gli altri bambini. "Noi incoraggiamo il rispetto per gli avversari", ha spiegato infatti uno dei responsabili del club intervistato da El Pais.

Ma l'allenatore ha replicato, tramite il suo legale, di non avere "in nessun caso incoraggiato i suoi giocatori ad aumentare il vantaggio. Al contrario, ha detto loro di smettere di pressare nella metà campo avversaria. Ma loro non avevano cambi, continuavano ad attaccare e hanno lasciato troppi spazi".

Il Benicalap, squadra della periferia di Valencia, ha chiuso la stagione con zero punti e 247 gol subiti in 30 partite. Visto che le partite dei campionati giovanili finiscono spesso con risultati così larghi molte squadre hanno chiesto ai loro giocatori di non esultare più una volta giunti alla doppian cifra.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 16/06/2017 - 16:34

Anche i giocatori andrebbero mandati a casa per sempre.