Gli spagnoli ammettono: ​"Il biscotto c'è stato"

Un sondaggio del quotidiano sportivo As svela che per oltre la metà degli spagnoli l'inciucio iberico ai danni di Valentino non è un'invenzione italiana ma un dato di fatto

Non c'è solo Valentino. Persino i tifosi spagnoli si vergognano del clamoroso "biscotto" confezionato in graziosa collaborazione da Marc Marquez e Jorge Lorenzo ai danni dell'italiano Valentino Rossi durante l'ultima gara del Motomondiale, andata in scena ieri a Valencia.

Lo rivela un sondaggio del popolare quotidiano sportivo iberico As, secondo cui il 51,2% degli intervistati ritiene che Marquez abbia effettivamente dato una "spintarella" a Lorenzo nella gara verso il titolo, evitando di sorpassarlo e forse anche impegnandosi ad ostacolare il passaggio del compagno di squadra Dani Pedrosa.

Se Lorenzo non fosse arrivato primo, infatti, Rossi avrebbe molto probabilmente vinto il mondiale. Ma le logiche nazionalistiche evidentemente hanno prevalso sulle ragioni della competizione sportiva e Valentino non ha potuto evitare gli effetti dell'inciucio in salsa spagnola.

Un inciucio tanto evidente che nemmeno i tifosi spagnoli, messi alle strette, hanno potuto negarne l'esistenza.

Commenti

agosvac

Lun, 09/11/2015 - 14:21

Come ho detto in altri commenti, non riesco a capire come la Honda possa continuare a supportare un pilota come Marquez che rinuncia a vincere delle gare per la squadra che lo paga, ed anche profumatamente, a favore di uno che guida una moto avversaria. La scorsa gara Marquez aveva il potenziale di vincere alla grande se non si fosse intestardito ad ostacolare Valentino. Anche in quest'ultima gara aveva il potenziale di vincere ed il compagno di squadra, Pedrosa, di arrivare secondo. Solo che in questo caso Valentino quarto con Lorenzo terzo sarebbe diventato campione del mondo. C'è da chiedersi come mai l'Honda non abbia ancora mandato fuori a calci nel ...quello là il loro pilota Marquez!!! Tranne che non ci sia stato un accordo tra le squadre: quest'anno faccio vincere te, l'anno prossimo tu fai vincere me!!! Cosa che sarebbe non solo vergognosa ma da squalifica perpetua!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 09/11/2015 - 15:25

IO; SONO CONVINTO CHE QUI CÉ STATA UNA COMBINE FRA LA HONDA É LA YAMAHA PER FAR VINCERE QUESTO MONDIALE A LORENZO; É MARQUEZ SI É FATTO COMPLICE DI UN IMBROGLIO CHE É CHIARO A TUTTI;É CON LA SPERANZA CHE NEL 2016 LORENZO RICAMBI IL FAVORE CHE LUI GLI HA FATTO; É QUI CHI HA PERSO NON É SOLO VALENTINO ROSSI MA TUTTO IL MOTO GP; CHE IN FUTURO SARÁ APERTO A QUESTI IMBROGLI; ED IO SONO CURIOSO DI VEDERE QUANTI SPETTATORI NEL 2016 ANDRANNO A VEDERE QUESTE GARE!.

oldstyle

Lun, 09/11/2015 - 15:35

Perchè purtroppo (lo dico a malincuore) Marquez è il futuro. In moto fa quello che vuole e lo ha dimostrato con le ultime 3 gare che definire un insulto allo sport è troppo poco. La Honda un pilota migliore non lo trova e se lo tiene stretto, facendo finta di credere alle parole dello spagnolo. Io credo che Marquez abbia fatto un clamoroso autogol, poteva accattarsi tutti i tifosi di Vale quando smetterà, era lui l'erede, sia come guida che come carisma. Ora si è attirato l'odio di mezzo mondo, compresi i professionisti... E' un ragazzino e l'ha dimostrato, adesso sono caxxi suoi...

Rossana Rossi

Lun, 09/11/2015 - 15:36

Non potevano negarlo, l'avrebbe visto anche un cieco..........non hanno nulla di cui vantarsi, un mondiale rubato a tavolino, un vero schifo. Ma una volta non si puniva anche il 'comportamento antisportivo' o è rimasta solo una regola per Rossi?.......

claudio63

Lun, 09/11/2015 - 20:19

beh, prenidamola cosi: per fare un campione del mondo spagnolo ci vogliono tre spagnoli...