Spalletti difende Ranocchia dagli insulti di un tifoso: "Vattene tu"

Luciano Spalletti ha compiuto un bel gesto prendendo le difese del proprio difensore che era stato invitato a lasciare l'Inter da un tifoso nerazzurro

Luciano Spalletti è un uomo tutto d'un pezzo e lo sta dimostrando anche all'Inter. Il gruppo Suning ha scelto il tecnico di Certaldo per tornare ai vertici nel più breve tempo possibile, con l'ex allenatore di Roma e Zenit San Pietroburgo che si è subito mostrato entusiasta dell'offerta del club nerazzurro. Walter Sabatini e Piero Ausilio stanno lavorando sul mercato per dare a Spalletti una rosa che possa competere per le prime posizioni e dopo l'arrivo del difensore slovacco Skriniar è ora il turno del centrocampista spagnolo. Borja Valero.

L'Inter, proprio ieri, ha iniziato il suo ritiro a Riscone di Brunico e Spalletti ha fatto subito capire ai calciatori che l'aria è cambiata. Non solo, però, perché l'allenatore toscano si è dimostrato intransigente e severo anche nei confronti dei tifosi visto che questa mattina ha risposto per le rime ad un supporter che aveva invitato Andrea Ranocchia ad andarsene dall'Inter. Spalletti, per tutta risposta, ha bloccato la seduta di allenamento e ha ribattuto al posto del suo calciatore: "Sei tu che te ne devi andare!". Il resto del pubblico ha gradito il gesto applaudendo a lungo il tecnico, mentre il tifoso che si era rivolto in tono maleducato nei confronti di Ranocchia ha anche chiesto scusa per il suo comportamento.

Commenti

blackandblu

Sab, 08/07/2017 - 08:34

Uno si prende la briga di andare fino a Brunico solo per insultare un ragazzo che si sta allenando, che vergogna rilassatevi un poco.