Spalletti: "Non sono preoccupato per il mercato, mi fido dei dirigenti"

Spalletti si è detto sereno nonostante il quasi immobilismo dell'Inter sul mercato: "Lavoro volentieri con questi dirigenti Mi vedete sereno? Le cose si fanno gradualmente"

L'Inter sta continuando la preparazione in vista della nuova stagione, con Luuciano Spalletti che si augura di ricevere i rinforzi adeguati dal mercato. Walter Sabatini e Piero Ausilio stanno lavorando a fari spenti sul mercato e sicuramente qualcosa da qui al 31 agosto si muoverà. Fino a questo momento sono arrivati il portiere Daniele Padelli, il difensore slovacco Milan Skriniar e il centrocampista spagnolo Borja Valero.

Spalletti si è detto sereno che la società agirà bene sul mercato: "Non mi servono rassicurazioni, lavoro volentieri con questi dirigenti. Mi vedete sereno? Si fanno le cose gradualmente, in base a quello che è il mercato. Noi abbiamo già un parco di giocatori di ottima qualità, cercheremo di migliorare visto il risultato del campionato scorso. Si fanno le cose avendo degli obblighi e delle esigenze, i direttori sanno operare in base alle tempistiche e a quello che succede giornalmente. Keita Baldé? Io alleno, chiedete ai direttori. Se uno mi piace lo dico a loro e vedono se si può fare qualcosa". Sabatini, direttore tecnico di Suning, ha dichiarato: "Se Spalletti ha chiesto garanzie? Luciano allena, non chiede garanzie: vogliamo tutti la stessa cosa e faremo il massimo per portare qualcuno. Mercato bloccato? Ma chi l'ha detto? Io sono stato chiaro, l'Inter lavora".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 18/07/2017 - 15:33

Anche perche' lo stipendio arriva comunque, giusto?