Sport «MONDIALI? NON ESCLUDO TOTTI, DEL PIERO E CASSANO


«Bisogna essere convinti di arrivare a quel sogno che è il Mondiale. Ci manca qualcosa, dobbiamo lavorare e dobbiamo crederci. Porterò in Brasile la squadra più forte, da Totti a Cassano, da Di Natale a Del Piero, nessuno è escluso a priori». Lo ha detto il ct Cesare Prandelli nel giorno del suo 56°compleanno. «Balotelli e Osvaldo possono convivere e ci permetterebbero di colmare parte del nostro limite fisico e di schierare un centrocampo più tecnico»,

Commenti
Ritratto di depil

depil

Mar, 20/08/2013 - 09:04

chissà che tipo di raccomandazione ha ricevuto Prandelli per avere questo incarico. Ma visto il suo pensiero e tranquillizzato dalla benedizione papale perché non pensa di inserire Rivera Mazzola Corso e Gigi Riva per i prossimi mondiali? Sicuramente la sua persona ne uscirebbe rafforzata...