Sport LA PANCHINA DI CAPELLO DIVENTA UN CASO POLITICO


«La decisione di assumere Fabio Capello è scandalosa e da burattinai». Oggi il tecnico italiano firmerà il nuovo contratto ma in Russia è già tempo di polemiche: Igor Lebedev, figlio del leader ultranazionalista Zhirinovksi, nonchè vicepresidente della Duma (la Camera bassa del Parlamento,) ha criticato la decisione della federcalcio russa. «Chi risponderà del possibile insuccesso di Capello, visto che la federazione ha un presidente ad interim che non si espone neanche? Oltretutto Capello ha vinto solo con costose campagne acquisti, qui sarà diverso».