Sport LA RABBIA DI CONTE: «IO GIÀ GIUDICATO»


«Alcuni organi di stampa danno grande risalto al mio nome, in merito ad avvenimenti riguardanti altre persone. Le dichiarazioni riportate evidenziano circostanze per le quali sono già stato giudicato dalla giustizia sportiva. Mi tutelerò». Così Antonio Conte, il cui nome emerge da un verbale, il 7 luglio 2013, dell'ex portiere del Siena Ferdinando Coppola, a proposito di una partita della squadra toscana con l'AlbinoLeffe.