Sposarsi? Dopo, c'è il Mondiale! Matrimoni dimezzati in Brasile

Febbre da Mondiale e in Brasile calano drasticamente i matrimoni

Matrimoni dimezzati in Brasile durante i Mondiali

Il calcio, lo sport più appassionante del globo ormai seguito anche dalle donne, comporta anche, a quanto pare, qualche effetto secondario non del tutto trascurabile. Infatti leggendo i dati dell'istituto di statistica del paese carioca, nel quale si sta svolgendo questa fase finale, parrebbe che rappresenti un serio ostacolo al matrimonio.

Secondo quanto rilevato dall'istituto di ricerca del Paese organizzatore del Mondiale, i "si" pronunciati in questo mese di Giugno che si è appena concluso sono stati più del 50% in meno rispetto a quelli di cui si è avuta notizia nello stesso mese dell'anno scorso, quello precedente ai MondialiA riprova della correlazione tra i Mondiali di calcio e il calo del numero di matrimoni vi è il fatto che la diminuzione più eclatante si è registrata nelle tre città in cui hanno avuto o avranno luogo le partite più importanti dell'intera rassegna. Per fare un esempio, a Rio de Janeiro il calo è stato di poco inferiore al 25%, mentre nelle altre due città, ovvero San Paolo e Salvador, i numeri parlano di una flessione del 17% e dell'11%.

Insomma, parrebbe che il pallone attiri più della pronuncia di un si davanti all'altare, anche se ovviamente tutto fa pensare che i Brasiliani abbiano semplicemente posticipato la data delle nozze. Ad ogni modo chi lavora nel settore si è premunito e per invogliare le coppie di connazionali a compiere il grande passo anche nel corso dei Mondiali ha creato e lanciato le promozioni più varie, oltre ad offrire sconti molto allettanti.
Basterà questo per convincere chi ama il calcio a staccare per un giorno gli occhi dalla tv ed andare in Chiesa per vivere il giorno più bello della propria vita?