La stampa celebra la Germania, il Brasile sfotte gli Argentini

La finale del Mondiale ha visto la vittoria nei tempi supplementari della Germania sull'Argentina. Ed al fischio finale dell'arbitro Rizzoli, oltre alle feste in piazza in tutta la Germania, si sono scatenati anche i fans del web, con tutte le testate on line che hanno celebrato il titolo dei Tedeschi. E, inevitabili, sono partiti anche gli sfottò brasiliani

La vendetta brasiliana agli sfottò argentini

Dopo la sconfitta del Brasile anche nella finale del terzo e quarto posto contro l'Olanda, per il popolo brasiliano la notizia più brutta poteva essere rappresentata dalla vittoria dell'Argentina nella finale del Maracanà, che ha invece premiato la Germania di Loew. Al termine della gara a Berlino ed in tutte le altre città tedesche è scoppiata la festa con fiumi di birra. Ma nello stesso tempo sono arrivate anche le celebrazioni sui vari siti web di tutto il Mondo, che hanno raccontato la vittoria dei Tedeschi. 

Il sito britannico del Times ha messo in prima pagina il calcio rendendo onore alla Germania ed all'uomo che ha siglato il goal decisivo"Goetze porta la Germania in cima al mondo". In Spagna, l'altra grande delusa di questo mondiale, Marca, titola " Sempre la Germania", mentre il quotidiano catalano "Sport", preferisce porre l'accento sulla (mancata) prestazione di Messi, giocatore dei blaugrana di Barcellona, ed intitola "Messi resta a un passo dal cielo".

In Germania la Bild mette sua homepage la foto della coppa del mondo vinta dai suoi giocatori, poi celebra la vittoria ed infine mette uno speciale ringraziamento a Mario Goetze che ha sbloccato la gara con il suo grande goal a 7 minuti dalla fine, "Tu, Goetze, dio del calcio: siamo campioni del mondo". Sempre in terra tedesca la testata Frankfurter Allgemeine Zeitung preferisce un titolo più semplice e scrive "Decide Goetze - la Germania è Campione del mondo". Sobrio anche il commento sul sito di Kicker, che sottolinea anche il raggiungimento del quarto titolo, a pari dell'Italia, "Grazie Goetze: la Germania è campione del mondo per la quarta volta".

In Brasile invece, dopo aver titrato il classico sospiro di sollievo, sono partiti gli sfottò nei confronti dell'Argentina. Il sito Lancenet ha inserito come titolo principale " Nunca nos vamos a olvidar", canzone tormentone dei tifosi dell'Albiceleste, in italiano un impiettoso "Non lo dimenticheremo mai", che fa riferimento alla vittoria che la nazionale Argentina ottenne sui Brasiliani nell'edizione italiana del 1990. E come sottotitolo è presente "Messi, decime què se siente", in italiano, "Messi, dimmi che si sente",  che chiama in causa l'asso argentino dopo la bruciante sconfitta della finale.